Regione_Toscana logo.jpgFirenze: Presepi artigianali, protagonisti a palazzo del Pegaso (via Cavour 4). Sabato 15 dicembre alle 11 nell’Aula consiliare si inaugura la mostra “Natale tutti insieme, tutti diversi”. Si tratta di cinque presepi che sono stati realizzati dai ragazzi del centro diurno per disabili CUI (Cooperativa Unitaria Invalidi) di Prato, in materiali diversi: stoffa, juta, con il punto a croce, in legno e di carta. 

Firenze: Questione geotermia, la Regione Toscana ha ottenuto un arresto dell'iter di approvazione del decreto che escludeva la geotermia dagli incentivi per le rinnovabili. E il presidente Rossi, dopo la sua battaglia avviata a Larderello contro una scelta che distruggerebbe l'economia di interi territori e sopprimerebbe migliaia di posti di lavoro, dovrà essere ricevuto dal ministro Di Maio.

Inaugurazione venerdì 14 dicembre alle 17:00 nella sala delle Feste di palazzo Bastogi. Il ricavato del libro sarà interamente devoluto per la costruzione di una struttura sanitaria per la maternità nel villaggio di Manassé nel Burkina Faso.

Firenze: Si terrà venerdì 14 dicembre alle 17:00 nella sala delle Feste di palazzo Bastogi (via Cavour, 18, a Firenze) la cerimonia inaugurale della mostra, con presentazione del libro fotografico Piccoli Angeli. Bambini nel mondo, delle foto che Paolo e Baldo Mariani  hanno realizzato grazie ai tanti bambini conosciuti durante i loro viaggi. All’inaugurazione parteciperà il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani.

Regione_Toscana logo.jpgDomani 13 dicembre, alle 10.30, nella sala consiliare del palazzo del Pegaso. Saranno sentiti i dg delle Asl, delle Aziende universitarie ospedaliere e il Consiglio dei cittadini  

Firenze: La commissione Sanità del Consiglio regionale, presieduta da Stefano Scaramelli (Pd) terrà una seduta aperta agli organi d’informazione per l’audizione dei direttori generali delle Asl e delle Aziende universitarie ospedaliere della Toscana.

La cerimonia si terrà giovedì 13 dicembre alle 10:00 nella sala delle feste di palazzo Bastogi, alla presenza del presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani. Il professor Giusti terrà una lezione a studenti toscani sul tema ‘Toccare l’astratto: la matematica al museo’

Firenze: Il premio Pianeta Galileo 2018 è stato assegnato al professor Enrico Giusti dell’Università di Firenze, “per i suoi grandi meriti di matematico e divulgatore scientifico”. La cerimonia si terrà giovedì 13 dicembre alle 10:00, nella sala delle Feste di palazzo Bastogi (via Cavour, 18, a Firenze), alla presenza del presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani. Alcuni studenti del liceo Alberti - Dante introdurranno con una breve performance musicale, seguirà la premiazione, poi il professor Giusti terrà una lezione agli studenti di alcune scuole della Toscana sul tema ‘Toccare l’astratto: la matematica al museo’.

Audizione in commissione del presidente del consorzio toscano Sergio Castelli: varare regolamento attuativo della legge, realizzare il piano regionale di coordinamento, prevedere almeno un impianto per ciascuna provincia. Domanda in crescita: “Nell’anno vicina a quota 12mila, oltre al 25 per cento del totale”

Firenze: In Toscana, la domanda di cremazione dei defunti è in crescita, supera il 25 per cento, oltre due punti al di sopra della media nazionale. La disponibilità degli impianti per la cremazione attivi nella nostra regione “è insufficiente” e questo determina “la situazione di difficoltà nella quale oggi le società per la cremazione trovano nell’espletamento del loro servizio”, ha spiegato il presidente del Consorzio toscano delle società per la cremazione (Ctc), Sergio Castelli.

Approvata con emendamenti del Partito democratico. La Regione chiamata a rivedere linee guida, favorire l’utilizzo della nuova tecnologia e farsi capofila del progetto per i ripascimenti

Firenze: Ricorso alla tecnologia degli ecodragaggi e creazione della ‘Banca delle Sabbie’. Il Consiglio regionale approva una mozione presentata da Tommaso Fattori e Paolo Sarti (Sì-Toscana a sinistra) con l’obiettivo di “coniugare qualità ambientale, sviluppo costiero e sviluppo”.

Firenze: C'è chi punta al turismo sostenibile o alla valorizzazione dell'ambiente o dei beni culturali del posto. C'è chi pensa all'agricoltura, alla pesca o alla promozione di altre eccellenze enogastronomiche. Tutti investiranno comunque gli utili in servizi ai residenti o per la manutenzione di sentieri, strade, arredi urbani ed altri beni comuni. Un modo, concreto, anche per combattere lo spopolamento dei borghi più isolati.

Firenze: Prorogato di un anno, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019, l'accordo di collaborazione che consente la distribuzione gratuita di ausili medici da parte delle farmacie convenzionate.

L'accordo di collaborazione, approvato dalla giunta nella seduta di ieri, con una delibera presentata dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, verrà siglato nei prossimi giorni tra Regione Toscana, Urtofar Toscana (Unione regionale toscana farmacisti titolari), e Cispel Toscana (Confederazione italiana servizi pubblici enti locali).

Unanimità in Consiglio regionale per proseguire nella lotta al cinipide “galligeno”

Firenze: Come combattere il cinipide “galligeno” (insetto originario della Cina detto appunto galligeno) che da una decina di anni aggredisce i castagneti toscani? Per rispondere a questa domanda, alcuni consiglieri – primo firmatario Marco Casucci (Lega) – hanno presentato una mozione, approvata dall’Aula di palazzo del Pegaso all’unanimità, per richiedere l’intervento della Giunta regionale.

Il presidente della Commissione Politiche Europee, Tommaso Fattori: “Impressa forte accelerazione al sistema. Quarantadue milioni da certificare entro il 31 dicembre sono comunque cifra molto rilevante”

Firenze: Fondi europei di sviluppo regionale: la commissione Politiche europee fa il punto sul Bando Por Creo Fesr Toscana 2014-2020, con l’audizione del direttore generale di Sviluppo Toscana, Orazio Figura, e della dirigente autorità di gestione della Giunta regionale, Angelita Luciani.

L'appello di Fratoni.

Firenze: "Chiediamo con forza al Governo di reintrodurre la geotermia tra le fonti e le tecnologie rinnovabili "mature". La scelta di cancellare questa risorsa dai sistemi di incentivazione delle rinnovabili è inaccettabile e priva di motivazione e dimostra la mancanza di senso di responsabilità oltreché di lungimiranza da parte di chi ci sta governando questo Paese".

E' quanto ribadito dall'assessore Federica Fratoni nel corso della riunione della CAE, la Commissione Ambiente ed Energia che vede al tavolo tutte le amministrazioni regionali per una azione di raccordo e indirizzo sui più importanti atti normativi e amministrativi di governo.

Firenze: "Senza Europa diventeremmo una Toscanina e l'Italia un'Italietta". Il presidente della Toscana Enrico Rossi, mentre si sofferma con i giornalisti all'interno del laboratorio Certema di Cinigiano durante la sua ultima visita in Maremma, va dritto al punto. "Senza Europa probabilmente saremmo andati in Slovenia" racconta un imprenditore che sta per lanciare una nuova attività legata alla lavorazione delle alghe.

Senza Europa, hanno ripetuto durante le varie tappe grossetane del viaggio di Rossi, non ci sarebbe stato il caseificio sociale di Manciano o le eleganti e innovative cantine, con tanto di spazio espositivo, dei Vignaioli del Morellino di Scansano.

Regione_Toscana logo.jpgFirenze: Privati e imprese potranno ricevere un primo sostegno economico per i danni subiti in seguito agli eventi di fine ottobre.

In Commissione presentate le iniziative per promuovere il turismo costiero. Il presidente Antonio Mazzeo rinnova invito a ministro per incontro di chiarimento sulle infrastrutture.

Firenza: Audizione dell’assessore regionale all’Economia Stefano Ciuoffo in commissione per la Ripresa economico-sociale della Toscana costiera,

Approvata in Consiglio regionale la mozione presentata dal Pd, prima firmataria Fiammetta Capirossi, che richiama i riscontri positivi in termini salutistici.

Firenze: Prodotti da agricoltura biologica, prodotti tipici (certificati Dop) e prodotti tradizionali sono al centro della mozione presentata dal gruppo Pd, prima firmataria Fiammetta Capirossi, approvata dall’Assemblea regionale. La mozione considera che nell’ambito della ristorazione offerta dal servizio pubblico, con particolare riferimento a quella scolastica, “risulta di fondamentale importanza elevare il livello qualitativo dei pasti in ambito di sicurezza alimentare complessiva”.

Controllato e controllore confermano deficit impiantistico. In particolare non si riesce a collocare il rifiuto finale che ha caratteristiche tali da poter essere smaltito in discarica e che proprio qui trova la sua ultima destinazione. Il presidente Giacomo Giannarelli: “Basta poco per far saltare il sistema”

Firenze: Ato Toscana Centro e Alia servizi ambientali al tavolo della “commissione d’inchiesta in merito alle discariche sotto sequestro e al ciclo dei rifiuti”, presieduta da Giacomo Giannarelli (M5s).

vigili del fuoco esercitazione INSARAG (85).JPG

Altri 3 milioni di euro per la prevenzione del rischio sismico in Toscana. Li stanzia il terzo stralcio del Documento Operativo DOPS 2018 approvato dall'ultima giunta.

Firenze: "L'impegno di Regione Toscana per la prevenzione sismica prosegue – ha detto l'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni - Con questo terzo stralcio del documento operativo mettiamo a disposizione ulteriori risorse per gli studi di microzonazione sismica e per la messa in sicurezza del patrimonio edilizio, sia pubblico che privato.

Audizione del responsabile settore bonifiche e autorizzazioni rifiuti in Giunta e dei giornalisti Valter Rizzo e Veronica Ulivieri. Necessario superare organizzazione impiantistica regionale che non ha mai subito evoluzioni. Monito del cronista Rai: “Attenzione alle esternalizzazioni e al trattamento dei rifiuti dai quali si estraggono metalli preziosi”. La firma de Il Fatto Quotidiano: “Interventi significativi di ampliamento siti quali Scapigliato sono ipoteca che ci blocca in un modello obsoleto”

Firenze: A distanza di pochi giorni dalla gara per un farmaco che farà risparmiare al Servizio sanitario toscano quasi 12 milioni di euro l'anno, Estar (Ente di supporto tecnico-amministrativo regionale) ha messo a segno un'altra gara, che consentirà un risparmio di oltre 9 milioni di euro. Infatti, dopo poche settimane dalla perdita del brevetto da parte della specialità medicinale Herceptin (farmaco biologico a base di trastuzumab), Estar ha effettuato una gara in concorrenza con i farmaci biosimilari nel frattempo autorizzati a essere messi in commercio da Aifa, l'Agenzia italiana del farmaco.