Il progetto che la Rete Biblioteche di Maremma ha organizzato per il cinquantenario del 1968.

Scarlino: Sabato 13 ottobre alle ore 17.00 nella Sala Cosiliare di Scarlino,  Teatro Studio  presenta il reading musicale “Onda d'Urto...dal '68 al '78,  cronache di un cambiamento irreversibile tra rivoluzione e restaurazione” che affronta uno dei lati più oscuri di quel momento storico con un un format  in bilico tra realtà e “allegoria”, che vuole restituire emozioni e fatti, sia con la canzone e le ballate, sia con le immagini, sia con brani di teatro scritti in quegli anni, sia con documenti e testimonianze.

Massa Marittima: Domenica 14 ottobre si festeggia in moltissime città italiane la sesta edizione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@MU).  Si tratta di una manifestazione che ha visto una continua crescita negli anni, basti pensare che nel 2017 sono state circa 65mila le persone che vi hanno partecipato.

Anche molti musei della Rete Musei di Maremma, che comprende 54 tra musei, centri espositivi pubblici e privati, aree archeologiche della Provincia di Grosseto, partecipano all’iniziativa. In programma visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività per le famiglie pensate appositamente per l’occasione e unite da un tema davvero interessante e ricco di stimoli: “Piccolo ma prezioso”.

Sabato 13 ottobre alle 21:30 al Teatro dei Rozzi.
A Siena l’anteprima dello spettacolo firmato da Francesco Pennacchia, in scena insieme ad Anna Amato e Maurizio Patella.

Siena: In attesa del debutto nazionale previsto nella primavera-estate 2019, va scena sabato 13 ottobre alle 21.30 al Teatro dei Rozzi di Siena una speciale anteprima de “Gli Onesti. Da Aristofane”, la nuova produzione di prosa di Straligut Teatro.

Follonica_2015_0037.jpgIncontro con la professoressa Valentina Pazé

Follonica: Il  Circolo Maremma Grossetana di Libertà & Giustizia,  con il patrocinio del Comune di Follonica, la collaborazione del Comitato soci unicoop Tirreno di Follonica e di Castiglione  della Pescaia e di Anpi Follonica, ha organizzato per venerdì 12 ottobre 2018 alle ore 17,30, nella Sala Tirreno, a Follonica,

semproniano_3.jpgLa Biblioteca comunale di Semproniano è dedicata ad Antonio Russo, giornalista free lance (che lavorava soprattutto per "Radio Radicale") impegnato spesso in zone di guerra, come avvenuto nella guerra dei Balcani, e barbaramente ucciso il 16/10/2000 a Tblisi in Georgia, mentre stava indagando sull'uso di armi chimiche nella vicina Cecenia.

Semproniano: L'associazione "Ippogrifo", che ha preso in gestione la biblioteca stessa tramite convenzione con l'Amministrazione comunale di Semproniano, ha deciso di scegliere l'anniversario della morte del giornalista per la riapertura al pubblico della biblioteca a lui dedicata.

L'amore è il cuore di tutte le cose  1.jpgSul palco la compagnia Chille de la balanza. Primo appuntamento con gli spettacoli teatrali di Laboratorio Utopia, organizzati da Accademia Mutamenti

Cinigiano: Venerdì 12 ottobre, alle 21 e 15, a Cinigiano va in scena lo spettacolo teatrale “L’amore è il cuore di tutte le cose”, un omaggio al grande poeta russo Majakovskij. Sul palco salirà la compagnia fiorentina Chille de la balanza, già conosciuta dal pubblico di Cinigiano per l’ispirato spettacolo su Don Milani presentato lo scorso anno.

Susanna Lorenzini: “L''Amministrazione comunale ha trasformato, e non solo in questa occasione, il museo Falchi di Vetulonia in un museo "a misura di famiglia”.

Vetulonia: Il successo riscosso nel 2017 dal Museo civico archeologico Isidoro Falchi di Vetulonia, in occasione della Giornata nazionale delle FAmiglie al MUseo (F@MU), sia per l’adesione in massa di partecipanti, sia per la riuscita degli appuntamenti in programma, ha indotto lo staff del museo ad arricchire l’offerta.

Montemerano: Sabato 13 novembre alle 18:00 presso la Biblioteca Comunale di Storia dell'arte di Montemerano, l'Accademia del Libro invita ad un incontro con Stefanella Ughi e Marilena Pasquali sui film che il cinema ha dedicato a Toulouse Lutrec, Renoir e Van Gogh, dei quali verranno proiettati alcuni brani ma, anche, più in generale su come il cinema si è occupato fin dai suoi esordi delle vite dei maggiori artisti.

Viterbo: Il Premio Statuetta d’Oro è un riconoscimento assegnato a personaggi che si sono distinti nel loro settore professionale e si sono resi ambasciatori del territorio viterbese.
In particolare viene premiato chi è nato in provincia di Viterbo ed ha hanno avuto successi a livello nazionale ed internazionale oppure chi ha un legame particolare con la Tuscia Viterbese per motivi professionali o personali.

Alle ore 17:00 alla biblioteca comunale un incontro sul 1968 visto attraverso l’arte, il cinema e la musica.

Roccastrada: Nuova tappa a Roccastrada per il progetto “1968 - Niente come prima”, promosso dalla Rete Biblioteche e Archivi di Maremma per ricordare i cambiamenti sociali e culturali iniziati 50 anni fa con iniziative e appuntamenti in diversi comuni della provincia di Grosseto. Venerdì 12 ottobre, alle ore 17:00, la biblioteca comunale roccastradina intitolata ad Antonio Gamberi ospiterà l’incontro “Il ’68 attraverso l’arte, il cinema e la musica” in compagnia di Francesca Lotti, dottore di ricerca in storia e collaboratrice Treccani.

Grosseto: Al cinema Stella - dall’11 al 14 ottobre - arriva il film “L’albero dei frutti selvatici” di Nuri Bilge Ceylan, regista di “C’era una volta in Anatolia”, “Le tre scimmie”, “Il regno d’inverno”, tutti pluripremiati a Cannes. Al centro della narrazione del film, che rappresenta la Turchia per le selezioni come miglior film straniero agli Oscar 2019, le complesse relazioni sociali e familiari di Sinan, un ragazzo che torna a casa dopo essersi laureato in città e deve decidere se fare l’insegnante elementare come il padre, dedito al gioco d’azzardo, o inseguire il sogno di diventare scrittore.

Follonica: “Cittadini senza politica e politica senza cittadini” è il titolo di un libro e dell’incontro che l’autrice Valentina Pazé presenterà a Follonica venerdì prossimo. Il pomeriggio sarà introdotto da Paolo Dolfi, coordinatore  di Libertà e Giustizia, con la partecipazione della Pazé e quindi di Nicola Giordano del’Anpi “Virio Ranieri e Paolo Bertini della sezione Unicoop Tirreno.

Grosseto: Appuntamento con il Duo Baldo domenica 14 ottobre alle ore 17.30 in Savoia Cavalleria, a Grosseto, per l’inaugurazione dell’ottava edizione della Stagione Musicale La Voce di Ogni Strumento diretta dal M° Gloria Mazzi.

La rassegna, realizzata con il patrocinio e la collaborazione del Ministero della Difesa, la Provincia di Grosseto, il Comune di Grosseto, la Proloco di Grosseto, il Savoia Cavalleria, il Centro Militare Veterinario, il 4°Stormo Caccia Intercettori,

I parchi acquatici protagonisti ai Parksmania Awards, gli Oscar italiani del divertimento.

Follonica: Ancora una volta Acqua Village è stato protagonista agli Oscar del divertimento organizzati da Parksmania, la rivista di settore più importante in Italia. Più di 150 addetti ai lavori di circa 40 parchi italiani e stranieri si sono incontrati giovedì 4 e venerdì 5 ottobre a Leolandia (Bergamo), per l’evento organizzato dalla redazione del giornale online, una rassegna dedicata ad approfondire temi che interessano le strutture del divertimento.

grosseto teatro.jpgDa lunedì 15 ottobre la vendita per i nuovi abbonati

Grosseto: Prosegue la campagna abbonamenti per la nuova stagione teatrale del Comune di Grosseto in collaborazione con Fondazione Toscana spettacolo onlus.

Grosseto: Due storie di umana resistenza, quelle raccontate domani, mercoledì 10 ottobre, al Cinema Stella di Grosseto. In sala saranno proiettati gli ultimi due documentari del concorso 2018 del Clorofilla film festival promosso da Legambiente.

Certaldo boccaccesca1.jpegNella città di Giovanni Boccaccio programma ricco di appuntamenti per l’ultima giornata della storica manifestazione

Certaldo: A Boccaccesca è il giorno di Gianni Mercatali, si conclude in grande stile oggi, domenica 7 ottobre la rassegna che, da vent’anni, racconta la cucina e l’arte del buon vivere.

scuola libri studio ripetizioni.jpgPresentazione del volume di Elisabetta Gavrillina, lunedì 8 ottobre alle 17 nella sala delle Feste di palazzo Bastogi.

Firenze: Le origini di Leonardo, il genio inarrivabile, il più grande di tutti i tempi, sono svelate nel romanzo di Elisabeta  Gavrilina, Ebbe nome Lionardo. Il Genio nato a Vinci. (Angelo Pontecorboli Editore).

Festival della Cultura dei Monti Cimini - Fondazione Caffeina Cultura - Logo.jpgParte da oggi a Capranica la rassegna dedicata ai bambini: Annalisa Canfora e Chiara de Bonis racconteranno storie e novelle nei comuni del comprensorio

Capranica: Dopo l’arrivo dei primi grandi ospiti con Sveva Sagramola ad Oriolo Romano; dopo il tutto esaurito per la prima del teatro dialettale a Viterbo con le Sarapiche, l’offerta di Caffeina per il Festival della Cultura dei Monti Cimini si completa con la proposta per i più piccoli, una tradizionale colonna dell’offerta culturale di Fondazione Caffeina Cultura.

libri scuola.jpg“Presentato a palazzo del Pegaso il volume di Filippo Boni, che ricostruisce le vite spezzate degli agenti della scorta di Aldo Moro”.