polo universitario grosseto.jpgGrosseto: Archeologia, Storia e Documentazione, Storia dell’Arte, Spettacolo: le scienze umane sono il comun denominatore di questi curricula.All’interno del Dipartimento di Scienze Storiche e del Patrimonio Culturale ci sono quattro anime diverse, ma tutte si basano sullo studio dei segni e delle opere lasciate dall’uomo nel corso del tempo.

Monte Argentario (3).JPGMonte Argentario: Un giovane autore locale protagonista a “Incontri con l’autore”, si tratta di Francesco Palombo che sabato 13 aprile alle ore 18.00 al Centro Studi Don Pietro Fanciulli a Porto S. Stefano presenterà la sua opera prima, “La brezza che sorrise alle stelle”.

Grosseto: "Movin", il nuovo singolo del quartetto del "Deejay Time" ovvero i DJ e speaker di Radio Deejay Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso in uscita venerdì 12 aprile è firmato dal musicista KG Man, nome d'arte del maremmano Tommaso Bai.

KG Man, originario di Vetulonia ma da cinque anni residente a Milano, è un musicista attivo nella scena internazionale da oltre dieci anni e vanta numerose collaborazioni con artisti afrobeat, dancehall, tropical bass, trap e reggae.

Polo Culturale Pietro Aldi Saturnia - 14 aprile 15 ottobre 2019.

Saturnia: Il Polo Culturale Pietro Aldi di Saturnia inaugura la mostra Pietro Aldi e la Sala del Risorgimento a Siena il prossimo 14 aprile, nei nuovi ambienti espositivi a dimostrazione dell’importante crescita di interesse verso questa realtà territoriale che, negli anni, si sta affermando come eminente luogo propositivo per iniziative artistiche e didattiche.

Santeramo 25.jpegOrbetello: Venerdì 12 aprile ultimi appuntamenti del Teatro della Laguna, la nuova stagione teatrale orbetellana, con Michele Santeramo, drammaturgo e narratore, uno dei più importanti nuovi scrittori di teatro italiani.

teatro Industri Grosseto.jpgAppuntamento sabato 13 aprile alle 16 nel ridotto del teatro con il seminario a cura di Paola Lorenzoni

Grosseto: I tre tempi comici e l’utilizzo della voce saranno gli argomenti principali affrontati nel seminario in programma sabato 13 aprile alle 16 nel ridotto del Teatro degli Industri, prima dello spettacolo di Lina Battiferri “Condominio femminile“ tratto da Le donne di Franca Valeri, che andrà in scena la sera stessa alle 21.

I libri non dormono mai 2019.jpgNuovo rientro sulla scena per “I libri non dormono mai”. Lo spettacolo teatrale, scritto da Deborah Tornesi appositamente per i giovani allievi dello Studio Enterprise, viene riproposto in due date al teatro della scuola di via Giordania.

Grosseto: Il doppio appuntamento è previsto per giovedì 11 e venerdì 12 aprile, sempre alle 21.15.

scuola.jpgLe iscrizioni sono aperte dal 16 gennaio scorso e si chiuderanno il 31 maggio prossimo, ma l’istituto potrà accogliere iscrizioni fino al 15 ottobre 2019.

Chianciano Terme: Da alcuni anni l’I.I.S. Pellegrino Artusi di Chianciano Terme ha aperto un corso serale per il conseguimento del diploma nei settori di enogastronomia, sala e vendita, e accoglienza turistica. Il titolo di studio permette di inserirsi nel mondo del lavoro ricettivo, ristorativo, alberghiero, turistico e fornisce l’abilitazione per il conseguimento della certificazione HACCP, oltre che dare accesso al percorso accademico universitario.

Manifesto.jpeg

Il 25 aprile, alle Roccaccia, la manifestazione dell’associazione Una primavera per Tarquinia.

Tarquinia: Una giornata immersi nella natura, persi nei colori e nei profumi della Maremma. Passeggiate, jazz, canti, attività all'aria aperta e tanto buon cibo. Alla Roccaccia, il 25 aprile, dalle 9 fino al tramonto, con Note in natura, la manifestazione organizzata dall’associazione Una primavera per Tarquinia.

lucca.jpgLa giuria sarà composta da Armand Rovira, Martina Parenti e Stefano P. Testa

Lucca: 14 diversi paesi, numerose co-produzioni, sei straordinari film italiani fuori dai consueti percorsi produttivi, di cui due in collaborazione con la Lituania e l'Uganda. 

Grosseto: Mercoledi’ 10 aprile al Cinema Stella, doppio appuntamento d’autore. Si inizia alle 17 con la rassegna Capolavori a cura di Fabio Sonzogni. Il film di questa settimana sul tema “fisico e metafisico” è il “Faust” di Aleksandr Sokurov. 

Attraversato da un’atmosfera mortifera dalla primissima all’ultima inquadratura, ha per protagonista una creatura infelice, affamato non solo di conoscenza ma soprattutto di cibo, di sonno, di denaro e di contatto amoroso: bisogni fisiologici e materiali che collocano inequivocabilmente l’inferno su questa terra.

Grosseto: Anche per mercoledì 10 aprile, gli appuntamenti alla Casa del Quartiere (piazza Pacciardi, 1) di Grosseto cercano di soddisfare le esigenze più diverse.

Alle 15 il laboratorio di ceramica Mivà rivolto agli adulti introduce alle tecniche della ceramica.

Alle 18.00 l’Archivio delle Tradizioni Popolari della Maremma e l’ISGREC presentano il libro “L’altipiano. Emilio Lussu ottant’anni dopo”, a cura di Jacopo Onnis. Partecipano: Jacopo Onnis, giornalista e curatore del volume, Luciana Rocchi, coordinatrice del Comitato Scientifico dell'Istituto Storico Grossetano della Resistenza, Pietro Clemente, presidente dell'Istituto Storico della Resistenza di Siena.  Coordina Paolo Nardini, Archivio delle Tradizioni Popolari della Maremma.

Grosseto: Grandissime le emozioni che sabato sera il pubblico ha vissuto grazie alla straordinaria esibizione del pianista non vedente Gianluca Casalino e il violinista Davide Alogna, protagonisti di un evento speciale, un concerto al buio, vissuto sulle note della grande musica classica, eseguito e fruito dal pubblico nella totale oscurità nella gremita Chiesa di San Francesco a Grosseto.

Seggiano: Arrivando a Seggiano, nella piazza della Fonte si trova la statua di Giano bifronte, regalo del grande maestro Daniel Spoerri, molto apprezzato dai Seggianesi che hanno trasformato lo spazio in un piacevole salotto.

La statua rappresenta Giano, il piu' importante dio della mitologia romana, dio appunto preposto alle porte (ianuae) e proprio qui, alle porte del paese e' posta la statua. Nella mitologia romana Giano e' sempre rappresentato con due teste perche' potesse vedere davanti e dietro, il passato ed il futuro e per questo veniva invocato ad ogni cambiamento.

E da Giano deriverebbe il nome Seggiano "Sedes-Iani" in quella stessa guisa che puo' essere avvenuto di Montegiovi : Mons-Iovis (da Padre Alessandro da Seggiano, Op. Cit.). In effetti questa etimologia non e' sicura. Sui primi documenti del 850 d.C. si parla del Castello di Segiano o Sergiano e si potrebbe ipotizzare come proprieta' della "gens-sergia" analogamente a Semproniano (da gens-sempronia).

L’ultimo libro di Fulvia Perillo, che esce per i tipi di Effigi, si presenta a Grosseto venerdì 12 aprile.

Grosseto: Fresco di stampa, si presenta, a Grosseto, venerdì 12 aprile, nella sala Mirto Marraccini di Banca Tema in Corso Carducci, 14, alle 17,30, l’ultimo libro di Fulvia Perillo, “Metteva l’amore sopra ogni cosa”, che esce per i tipi di Effigi.

Fulvia Perillo, grossetana, una laurea in filosofia, ma soprattutto medico radioterapista specializzata in agopuntura e medicina classica cinese, ex assessora di Grosseto e oggi consigliera comunale di Campagnatico dove sono le sue radici familiari, personaggio notissimo a Grosseto, da sempre impegnata nel sociale (è stata anche consigliera di parità alla Provincia di Grosseto), ha la passione per la scrittura.

Visita guidata gratuita a Viterbo.

Viterbo: Con “Alla scoperta del Lazio” si conclude un viaggio tra i comuni che hanno concorso al titolo "Città della cultura del Lazio 2019" . Un'importante partecipazione che si è deciso di valorizzare con un weekend a loro dedicato. Fino al 7 aprile, visite guidate, degustazioni, trekking e laboratori in tutta la regione.

Grosseto: Sabato 6 aprile al Fai Live Music Club di Grosseto, il duo toscano Cecco e Cipo presenterà dal vivo il suo quarto lavoro discografico, “Straordinario”. Uscito sul 15 marzo per Black Candy Records, il disco conta otto brani intrisi dell’allegria e della spensieratezza che da sempre caratterizza il duo.

“Straordinario” è il quarto lavoro discografico in studio di Cecco e Cipo, che vede la luce il 15 marzo 2019 in collaborazione con Black Candy Produzioni.

Il terzo dei quattro appuntamenti organizzati da Sistema in collaborazione con il Comune per la primavera 2019.

Grosseto: Maurizio Battista sarà il terzo protagonista dei quattro speciali appuntamenti al Teatro Moderno di Grosseto organizzati da Sistema Srl in collaborazione con il Comune di Grosseto e le agenzie Ad Management e Leg. Salirà sul palco nello show “Papà perché lo hai fatto” sabato 6 aprile alle 21:00.

Sabato 6 aprile, ultimo spettacolo della stagione teatrale “Teatro Donna”  con Antonella Questa.

Santa Fiora: C’è chi in teatro è riuscito a portare il difficile tema dell’infertilità femminile over 35 con ironia ed emozione, mettendo in chiaro argomenti che per la società rappresentano un tabù. Stiamo parlando di Antonella Questa, in giro per lo “Stivale” da anni con il suo spettacolo “Stasera Ovulo”, che in questo weekend approderà sul Monte Amiata.

Follonica: Nel mese di masrzo scorso gli alunni delle classi 3^A e 4^A della scuola primaria “G. Rodari” insieme agli alunni  delle classi 3^A, 3^B, 4^A e 5^A della scuola primaria “D. Cimarosa” dell’Istituto Comprensivo Follonica 1 hanno incontrato lo scrittore-regista Davide Sibaldi presso la Sala Tirreno per parlare del suo libro intitolato “Giuseppe e lo Sputafuoco”.