museo storia naturale grosseto.JPGL'appuntamento al 4 Dicembre alle ore 17.00 presso il Museo di storia naturale a Grosseto.

Grosseto: Protagonisti del concerto saranno il Duo Masini - Costantino un duo chitarristico di alto profilo artistico che sostituirà il duo Harmonia precedentemente programmato. Allego un breve curriculum e una foto del duo per la pubblicazione.

Duo Masini Costantino.

Roberto e Simona, dopo i primi studi musicali iniziati a Massa con il M° Davide Sacchetti, proseguono la loro formazione prima con il M° E.Becherucci e poi col M° F.Cucchi all'Istituto Musicale Pareggiato "P.Mascagni" di Livorno dove terminano gli studi accademici; si perfezionano con i più significativi Maestri della chitarra: Betho Davezac, Leo Brouwer ed Oscar Ghiglia all'Accademia Musicale Chigiana di Siena dove ottengono proprio come duo chitarristico, il Diploma di Merito riservato ai migliori allievi. Il duo, formatosi nel 1988, è spesso invitato ad esibirsi nei piu importanti festivals e rassegne chitarristiche in tutta Italia ed all'estero (Romania, Ungheria, Francia, Svizzera, Spagna, Inghilterra, Croazia) collaborando con prestigiose istituzioni quali l'Orchestra Filarmonica di Stato "D.Lipatti" di Satu Mare (Romania), l'Orchestra dell'Accademia "F.Liszt" di Debrecen (Ungheria), l’Orchestra Sinfonica “Città di Grosseto”, realizzando i concerti di Mario Castelnuovo-Tedesco, Pier Petit e Antonio Vivaldi, l'Ensemble Ricercare-Guitar Symphonietta di Firenze orchestra di chitarre con la quale, sotto la direzione di L.Brouwer hanno partecipato a trasmissioni televisive (RAI 1) ed alla realizzazione di un CD edito dalla Giulia Records, "Il Bagatto" per il quale hanno inciso la duplice raccolta di poesie e musica "Odi et amo" con musiche di Claudio Vaira. Più volte sono invitati ad esibirsi dalla Fundaciòn Andres Segovia agli “Encuentros Internacionales de guitarra Ciudad de Linares-Andres Segovia”, nel 2009 in occasione delle celebrazioni del centenario della prima esecuzione pubblica e nella ricorrenza del venticinquesimo della morte del grande Maestro spagnolo. Nel 2014 sono membri della giuria dell’Encuentro Internacional de Guitarra y Piano “Mario Egido” a Vilches (Spagna) e nel 2016 e 2018 del Dimitri Fampas International Guitar Competition (Grecia). Hanno curato le prime esecuzioni di brani per due chitarre di Oliviero Lacagnina (Concerto per due chitarre ed orchestra), Ugo Tonarelli (Andante Lunare), Claudio Vaira (Toccata, Fuga). Loro esecuzioni sono state registrate da RAI 3 e dalla televisione Spagnola.

La loro passione per Astor Piazzolla e per la musica del Sud America li porta a trascrivere per due chitarre numerose pagine di composizioni nate per diversi organici strumentali, creando un repertorio originale per duo chitarristico. Le loro trascrizioni e esecuzioni delle musiche del celebre compositore argentino hanno ricevuto molti consensi ed elogi da musicisti sudamericani tra cui Raul Maldonado.

Oltre all’attività concertistica hanno un costante impegno in quella didattica presso la Scuola Media Pellegrini di Massarosa ad Orientamento Musicale, il Liceo Musicale “Palma” di Massa e la Scuola Comunale di Musica di Massa di cui Roberto è il Direttore e dove tengono un seminario estivo ed un coso di perfezionamento annuale per chitarra e chitarra in musica da camera. Suonano due strumenti del liutaio fiorentino Andrea Tacchi con corde Dogal.