Visita guidata al Centro di Documentazione Etrusco, tour della cantina progettata da Renzo Piano e visita alla necropoli di San Germano.

Gavorrano: Gli antichi rituali degli Etruschi, esperti nell’arte della vinificazione, e le moderne tecnologie utilizzate a Rocca di Frassinello per produrre vini d’eccellenza si raccontano in occasione de “Le Notti dell’Archeologia”, iniziativa promossa dalla Regione Toscana che coinvolge la rete dei Musei di Maremma.

L’appuntamento è per venerdì 23 luglio, alle 18.30, a Rocca di Frassinello per una visita al Centro di Documentazione Etrusco, presente all’interno della cantina, dal titolo “Degustazioni di archeologia e vino”, condotta dal Curatore Scientifico del Centro, l’archeologa Giuditta Pesenti. Seguirà il tour della cantina, l’unica al mondo progettata da Renzo Piano, e l’aperitivo in terrazza con i vini di Rocca di Frassinello. A concludere l’evento, una passeggiata guidata alla necropoli etrusca di San Germano rivenuta all’interno della tenuta, considerata una delle più importanti realtà archeologiche del comprensorio dell’antica città di Vetulonia.

Prenotazione è obbligatoria: biglietto 15 euro
Info e prenotazioni: 0566 88400, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.