teatro industri grosseto.JPGVenerdì 18 dicembre l’attore e drammaturgo presenta “L’anno in cui era la peste in streaming”

Grosseto: L’ultimo lavoro dell’attore e drammaturgo Federico Guerri va in scena al Teatro degli Industri venerdì 18 dicembre alle 21. Lo spettacolo “L’anno in cui era la peste in streaming” è promosso dal Comune di Grosseto e sarà trasmesso in diretta sul canale YouTube “Teatri di Grosseto official” e sulla pagina Facebook "Teatri di Grosseto".

La piece prende spunto da “L’anno in cui era la peste a Pisa – Di bubboni, birboni, pandemie e toscani“, una storia originale scritta per la rassegna “Fuori Teatro” dallo stesso Federico Guerri. L’autore ha adattato lo spettacolo alla situazione epidemiologica, trasformandolo in “L’anno in cui era la peste in streaming”.

«Il racconto parla, tra le altre cose, di animali dolcissimi, di Alessandro Manzoni, di angeli e monatti, di medicine e santi – dice Guerri –. Parla del 2020 parlando del 1630. Cominciando a documentarmi, quasi per gioco, sulla peste in Toscana del 1630, mi sono sorpreso a scoprire che l'umanità di fronte alla pandemia non è molto cambiata.

La paura, la voglia di libertà, di darsi spiegazioni, la speranza, la tenera comicità dell'umano sono le stesse. Si passa dal 2020 al 1600 senza soluzione di continuità giocando con complottisti e monatti, snocciolando cure miracolose e santi patroni, raccontando piccole storie vere nella grande storia». Una narrazione divertente e concreta che mette in parallelo due epoche lontane ma oggi così vicine.