cornate2.jpgSono cinque i video dal titolo “I Canti della Terra” che saranno diffusi dal 18 al 22 dicembre sul web. Le performance musicali barocche e rinascimentali saranno visibili sui social del Parco Nazionale delle Colline Metallifere, Facebook e Youtube dalle ore 12.

Massa Marittima: Sono cinque i video dal titolo” I Canti della Terra” che raccontano come coniugare la grande musica con il fascino di un territorio quello di Montieri nel Parco Nazionale delle Colline Metallifere in Provincia di Grosseto.

Questi filmati, che rappresentano altrettante performance musicali, saranno diffusi sui social media del Parco dal 18 al 22 dicembre sempre dalle ore 12, sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/parcocm  e Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCEqnSBzQwkMbtBJXnZLSODQ?view_as=subscriber  

canonica musica.jpgSi tratta dell’edizione digitale del Festival delle Viole di Gerfalco dedicato alla musica antica in particolare alla viola da gamba e agli strumenti musicali del repertorio barocco e rinascimentale. Un evento organizzato fin dal 2011 dal Comune di Montieri e prodotto da Ars Regia Ensemble, nell’antico borgo medievale di Gerfalco che ha visto nelle precedenti edizioni la partecipazione di musicisti venuti da varie parti del mondo molti dei quali affermati concertisti.

L’edizione 2020 a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19 non si è potuta svolgere, per questo motivo è nata l’idea di creare una serie di eventi online dedicati a questo festival, il primo in Italia, dedicato alla viola da gamba. “Un antico e nobile strumento ma allo stesso tempo modernissimo”, ha sottolineato l’ideatore e direttore artistico del festival Alessandro Pierini che ha aggiunto: “I Canti della Terra” hanno l’obiettivo di presentare la musica antica in luoghi antichi nel rispetto del silenzio, in sintesi un incontro tra arte, musica, suoni e natura”. I video, prodotti dalla Regione Toscana nell’ambito della Festa dei Parchi, dal Comune di Montieri e dal Parco Nazionale delle Colline Metallifere, con la regia, riprese video e montaggio di Federico Santini e l’organizzazione a cura di Alessandra Casini, presentano delle performance musicali eseguiti sia nei borghi medievali di Gerfalco e Montieri ma anche nei posti più rappresentativi della Riserva Naturale delle Cornate e Fosini, una delle aree più importanti dal punto di vista ambientale e storico d’Europa che fa parte del Parco Nazionale delle Colline Metallifere. Il primo video che sarà diffuso venerdì 18 è ambientato nella chiesa di San Filippo e Paolo a Montieri e prevede l’esecuzione di due brani: Preludio in sol minore di August Khunel ( 1645 – 1700), eseguito da Alessandro Pierini, viola da gamba, e An evening Hymn di Henry Purcell (1659-1695), con Bianca Barsanti, soprano, Alessandro Pierini viola da gamba e Dimitri Betti organo.

Il secondo video, in programma sabato 19 dicembre avrà come straordinaria location la vetta rocciosa delle Cornate, il monte più alto delle Colline Metallifere a 1057 metri di quota. In scaletta i brani: Echos pour la Flute Traversiere seule (1708), di Jacques Hotteterre le Romain (1673- 1763), eseguito da Stefano Agostini traversiere barocco, e “Feuillages vert naissez” (1710-1730), dello stesso autore con la voce del soprano Bianca Barsanti e Stefano Agostini al traversiere barocco. Terzo appuntamento domenica 20 dicembre con il video girato nella Canonica di San Niccolò a Montieri, un luogo ricco di fascino e mistero risalente forse all’XI secolo. Tra i queste antiche mura immerse nel verde Cristiano Cei eseguirà il brano Prelude sol Majeur di Robert De Visèe ( 1650 – 1725) suonando la tiorba, uno strumento a corda barocco. Poi il soprano Bianca Barsanti, Cristano Cei sempre alla tiorba e Alessandro Pierini alla viola da gamba eseguiranno Pourquoy, doux rossignol di Jean-Baptiste de Bousset (1662 – 1725). Nel video che sarà diffuso lunedì 21 dicembre l’ambientazione sarà quella selvaggia e suggestiva del bosco delle Carline. Sempre Alessandro Pierini alla viola e la voce di Bianca Barsanti eseguiranno il brano Music for a While di Henry Purcell (1659-1695). Infine martedì 22 dicembre la location sarà quella della chiesa di San Biagio e la scalinata di Gerfalco, indubbiamente uno dei borghi più suggestivi di questa parte di Toscana. Sarà eseguito il brano Scarborough Fair di un anonimo inglese del XVI secolo; i musicisti sono il soprano Bianca Barsanti, Stefano Agostini traversiere barocco, Alessandro Pierini viola da gamba, Cristiano Cei chitarra barocca e Dimitri Betti clavicembalo.

Info: https://festivaldelleviole.wordpress.com

Questo il link per vedere il teaser dei video “I canti della Terra”:  https://youtu.be/4jzorPdEiLE