Stampa

Immagine.pngLa direttrice artistica Angeletti: 'Motivo di soddisfazione inaugurare questa edizione con Giallo Mare Minimal Teatro”

Tarquinia:  “Inaugurare “Pagine a Colori” con uno spettacolo di Giallo Mare Minimal Teatro è motivo di grande soddisfazione”. Lo afferma la direttrice artistica del festival della letteratura illustrata e delle arti visive Roberta Angeletti.

“Di segno in segno” è una produzione storica della compagnia teatrale toscana che ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti – sottolinea Angeletti -. Dal primo premio Enfant Theatre Aosta ’99 alla menzione speciale della giuria Premio ETI Stregatto ’99 e al Premio Rodari Teatro – Città di Omegna nel 2018. Uno spettacolo che getta uno sguardo sul mondo, per cercare di capirlo e spiegarlo nella sua complessità”. L’appuntamento è per domani sabato 24 ottobre, alle ore 17,30, al teatro “Rossella Falk” di Tarquinia (prenotazione obbligatoria allo 0766 849283 o 0766 849284 o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). Mezz’ora prima, alle ore 17, si terrà la presentazione di questa edizione “anticovid”.

“La mostra e le visite guidate non ci saranno – spiega la direttrice artistica -. E niente ingresso libero agli spettacoli in presenza, che saranno pochi. Ma non rinunciamo a proporre e svolgere attività didattiche per garantire al nostro pubblico una fruizione ampia, stimolante ed efficace in una forma completamente nuova. Lo faremo attraverso una serie di prodotti multimediali grazie ai quali saremo noi a entrare nelle scuole e nelle case di chi vorrà seguirci”. Da novembre, sul sito www.pagineacolori.it, saranno disponibili una versione virtuale della mostra, il video “STORIADIPAC: 15 anni e un’infinità di intrecci”; le proposte bibliografiche finalizzate agli incontri con gli autori che saranno realizzate, in remoto nei prossimi mesi; i laboratori didattici in forma di tutorial; reportage e interviste.

“Pagine a colori” è organizzato con il sostegno della Regione Lazio, del Comune di Tarquinia (Assessorato alla Cultura e biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”) e della Fondazione Cariciv, in collaborazione con l’Associazione Una Primavera per Tarquinia, l’UniCOOP Tirreno - Sezione Soci Etruria e l’IISS “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia.

Categoria: CULTURA & SPETTACOLO
Visite: 297

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information