Visitatori in attesa   con  distaziamento anticovid ad Armare Club per il libro Maldimare - foto Daniele Busetto.jpgMonte Argentario: libri di mare a Porto Santo Stefano con il volume “Maldimare”, una vera e propria opera d’arte di Andre De Maria, evento realizzato nel rispetto di tutte le norme anticovid, che ha fatto iniziare a rinascere il passeggio nel Corso antico da poco riportato in ordine dall’attuale amministrazione del Sindaco Franco Borghini.

Il comandante Daniele Busetto, timoniere dell’Associazione con i suoi trascorsi nella Marina Militare è stato un perfetto padrone di casa, dalle 18 alle 20 ha regolato con cortesia e simpatia l’afflusso dei partecipanti nei salotti vista mare del Club, consentendo così a tanti ma veramente a tanti di incontrare l’autore del volume e prendere visione del bellissimo libro.

Adrea De Maria dedica una copia del libro Maldimare ai coniugi Zazza - foto Daniele Busetto.jpgMaldimare è uno lo splendido volume con copertina rigida di 192 pagine formato 24x33 cm. che nasce da trent’anni di esperienze fotografiche dedicate al mare di Andrea De Maria, 100 immagini mozzafiato selezionate tra le migliaia del suo archivio, opera che afferma la necessità di godere delle meraviglie del mare, che provocano benessere fisico e mentale.

Nei suoi numerosi viaggi che si sono succeduti per lavoro o ricerca, l’autore ha testimoniato con i suoi scatti storie relative ai tre oceani principali, Atlantico, Indiano e Pacifico, senza tralasciare l’interesse per le coste italiane e in particolare per il mare di Maremma e il suo l’Argentario dove è nato e svolge buona parte del suo lavoro.

Il libro Maldimare ad Artemare Club.png De Maria ha coinvolto in questa esperienza la narratrice e poetessa Nily Raouf che ha composto le liriche che accompagnano i sei capitoli del libro, una interpretazione poetica con suggestioni tradotte in parole ispirate alle immagini del libro

Il volume Maldimare sarà esposto per tutta l’estate a Artemare Club, per consentire a più persone possibile di apprezzarlo.

Per accedere alla sede dell’Associazione nel Corso Umberto di Porto Santo Stefano, coerentemente al DPCM del Presidente del Consiglio e alle ordinanze regionali e comunali, si dovranno seguire le seguenti modalità: non creare assembramenti, rispettare la distanza di sicurezza, indossare la mascherina, entrare nei locali una persona alla volta, vietato toccare i beni esposti, vietato l’accesso con borse, zaini e valigie di grandi dimensioni.