Mille 01.jpgSara Donzelli: reading e laboratori sulle fiabe di Sepulveda.

Grosseto: Anche quest’anno, per l’undicesimo anno consecutivo, i pediatri italiani hanno assegnato alle spiagge di Marina di Grosseto e Principina a Mare la Bandiera Verde, come spiagge ideali a misura di bambino.

Il pronto soccorso pediatrico, il piano di sicurezza in mare, i servizi offerti ai bambini dalle strutture ricettive e negli stabilimenti balneari, i luoghi ombreggiati e di svago, oltre alla qualità delle acque e i fondali bassi, fanno delle le nostre località un luogo ideale dove trascorrere la vacanza per le famiglie con bambini.

Il San Rocco Festival ha voluto mettere in evidenza questa eccellenza dedicando quattro appuntamenti ai bambini: letture di fiabe e laboratori che Sara Donzelli - della compagnia Accademia Mutamenti - terrà ogni giovedì da oggi 30 luglio fino al 22 agosto, a scadenza settimanale, alla Terrazza Beach di Principina a Mare, dalle ore 18 alle ore 19.30.

Maria Catalano .jpgLa scelta dell’autore ha voluto ricordare un grande della letteratura mondiale: Luis Sepúlveda, poeta e scrittore cileno, scomparso lo scorso aprile all’età di 71 anni, vittima del Covid-19. Le sue favole raccontano i grandi temi universali: l'amicizia, la lealtà, l'amore e il rispetto per la natura. Sara Donzelli, dopo la lettura di ogni fiaba, farà seguire momenti di coinvolgimento e di gioco con i bambini: interpretazione di personaggi o scene chiave della storia ascoltata, disegni con materiali artistici vari ispirati alla fiaba interpretata. Tanti modi di esprimersi ed entrare in relazione. Tutti i disegni saranno raccolti in un quaderno finale.

Questa la scansione delle fiabe narrate. 30 luglio: “Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza”; 6 agosto: “Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa”; 13 agosto: “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”; 20 agosto: “Storia del gatto e del topo che diventò suo amico”

Primo appuntamento
Terrazza Beach di Principina a Mare
Giovedì 30 luglio, ore 18-19.30
“Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza”


L’ingresso è gratuito, Si consiglia la prenotazione