Grosseto: Settembre 2021 sarà cruciale per la storia italiana perché in tale mese cadrà il VII centenario della morte di Dante Alighieri. Un appuntamento al quale si prepara tutto il panorama culturale mondiale ed a cui la Maremma non poteva mancare visti gli stretti legami del Sommo poeta con la nostra terra.

Per questa ragione, nel novembre scorso l’Associazione “Amici della Cattedrale” ha promosso l’iniziativa per la costituzione di un Comitato organizzativo di eventi con lo scopo di onorare la memoria di Dante Alighieri.

La proposta degli “Amici della Cattedrale” ha ricevuto l’adesione di numerosi ed importanti organismi culturali,scientifici, pubblici e associativi della comunità
grossetana i quali hanno risposto dando vita al progetto ”La Maremma per Dante”.
Si tratta di una sfida interessante che ha spinto tutte le sensibilità coinvolte ad un forte impegno per mettere la Maremma al centro di un nutrito calendario di eventi di rilievo nazionale ed internazionale.

Spettacoli teatrali, concerti, conferenze, videoconferenze, presentazioni di libri, mostre , arte documentarie, attività sportive e conviviali, visite guidate, percorsi itineranti nei luoghi citati nella Commedia dantesca, produzioni editoriali: questo ciò che “La Maremma per Dante” è stata in grado di programmare nonostante le limitazioni imposte dal recente lockdown. In questo periodo il Comitato organizzativo si avvia ad assumere il profilo ( giuridicamente adeguato) di Comitato celebrativo.
Come ente di ispirazione cattolica, l’Associazione “Amici della Cattedrale” esprime la propria soddisfazione per il forte impegno profuso dagli organismi che hanno aderito a questo progetto culturale il quale intende, peraltro, rendere omaggio anche alla dimensione religiosa e spirituale di Dante Alighieri.