Follonica: Il progetto “Sulle Orme della Banda Cittadina G. Puccini” prende spunto dalla precedente manifestazione “1890: oltre un secolo di Banda…”; dove con un’esposizione fotografica e di cimeli della Filarmonica “G.Puccini” Città di Follonica, significativi per la cultura e la tradizione musicale bandistica, si vuol far rivivere alla comunità Follonichese, gli oltre 100 anni di vita della Banda, attraverso un’attenta e organizzata mostra di immagini e materiale vario, patrimonio storico dell’Associazione.

Con l’iniziativa la Filarmonica, intende rafforzare ancora la propria posizione di centralità e punto di riferimento per la cultura musicale nei confronti del pubblico e delle scuole, nel periodo Natalizio, cogliendo l’occasione per presentare nel centro cittadino un concerto pomeridiano con brani natalizi (previsto per Domenica 15 Dicembre 2019).

Al fine di dare la massima visibilità all’iniziativa e poter rendere fruibile a tutto il pubblico follonichese, per la sua centralità, si individua nel Salone del Casello Idraulico di Via Roma e salette annesse, il luogo ideale di svolgimento.

La Mostra Fotografica è suddivisa per periodi temporali con percorso dalle origini fino ai nostri giorni, con approfondimenti circa il gruppo musicale (banda caratteristica e banda tradizionale), majorettes, mestri, management.
Vi è poi l'Esposizione delle divise della banda, gruppo musicale e majorettes, e l'Esposizione delle bandiere e stendardi, cimeli, coppe e targhe più significative della storia della banda fino ai nostri giorni.

Programma e attività musicale
VENERDI 13 DICEMBRE
ORE 17:00 Inaugurazione Esposizione
ORE 21.00 PROVE APERTE DELLA FILARMONICA

SABATO 14 DICEMBRE
MATTINO APERTURA ESPOSIZIONE
POMERIGGIO NON SONO PREVISTE ATTIVITA’

DOMENICA 15 DICEMBRE
Apertura Esposizione intera giornata
AL POMERIGGIO CONCERTO CON BRANI NATALIZI PER GLI AUGURI PER LE PROSSIME FESTIVITA ALLE ORE 16.30
L’esposizione e tutte le attivita all’interno del salone, saranno presidiate da personale autorizzato componente della
Filarmonica G. Puccini.