casteldelpiano panorama.jpgCastel del Piano: Sabato 16 novembre nella sala consiliare alle ore 17.30 verrà presentato il libro “Camminare liberamente in equilibrio per il proprio benessere” di Fabrizio Lorenzoni e Fabiola Angeli.

L’evento promosso in collaborazione con l’amministrazione comunale, in particolare dall’assessore alla sanità Laura Bartalini si svolgerà con la partecipazione delle Dott.sse Simonetta Del Testa e Sandra Pistocchi che avranno il compito di introdurre il libro.

“Un libro che parte da lontano” - afferma Fabrizio Lorenzoni – “Nato da uno studio iniziato quasi venti anni fa con Fabiola quando insieme a lei abbiamo iniziato a studiare il camminare. Tutti negli ultimi anni ci raccontano degli aspetti positivi legati al movimento e al camminare, nessuno mette in dubbio ormai che per avere una vita sana ci si debba muovere, ma chi sa veramente farlo? Chi si è posto la domanda se il proprio modo di camminare sia coretto? E la dove non lo fosse unito a una postura sbagliata potrebbe causare problemi di salute? Ecco, nel nostro studio abbiamo fatto proprio questo guardare il movimento da tutti gli aspetti possibili da quello posturale a quello biomeccanico e fisico.

Tutto ciò a portato alla creazione di un metodo che ormai è studiato e applicato in tantissime aree mediche.” - Continua l’autore. - “Un libro che dà inoltre molti spunti in ambito di alimentazione e psiche, che chi lo legge potrà avere spunti di riflessione e anche fargli sorgere dei dubbi. È proprio il dubbio uno degli aspetti fondamentali del libro, far sorgere nella mente del lettore tutta una serie di interrogativi che possano essere da volano per una ricerca di una salute che spesso mettiamo in dubbio di poter avere.”

“Questo libro si inserisce perfettamente nell’attività che come Amministrazione stiamo facendo, un’attività di promozione della prevenzione” - Afferma Laura Bartalini assessore alla sanità di Castel del Piano – “La prevenzione passa anche da uno stile di vita corretto, quindi alimentazione corretta e anche un modo di muoverci che possa avere ripercussioni positive nella nostra salute, tutti aspetti che il libro tratta benissimo”