cinema di mare 2019 castiglione.jpgIn caso di pioggia l’inaugurazione e il concerto si terranno all' interno del Club Velico, e il film serale "Lamerica" con ospite Gianni Amelio alla Biblioteca Comunale.

Castiglione della Pescaia: Sarà la proiezione de “Lamerica” di Gianni Amelio, a 25 anni dall’uscita nelle sale, a inaugurare mercoledì 11 settembre alle 21.30 al cinema Castello, la 4/a edizione della “Festa del Cinema di Mare", rassegna cinematografica dedicata al rapporto tra l’uomo e il mare che si terrà fino al 15 settembre a Castiglione della Pescaia. Per l’occasione il regista introdurrà il film insieme al curatore della rassegna Claudio Carabba.

Gianni Amelio.jpgSaranno cinque giorni di film, incontri, letture, concerti e iniziative pomeridiane, tra il cinema Castello e vari spazi del Comune, a cura di Quelli dell’Alfieri, con la direzione artistica di Claudio Carabba, promosso dal Comune di Castiglione della Pescaia, con il supporto di RRD – Roberto Ricci Designs e la collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Festival dei Popoli, Clorofilla Film Festival di Legambiente e il Club Velico di Castiglione della Pescaia.

Lamerica”, che già nel 1994 con l’immagine della barca piena di profughi in cerca di un’improbabile felicità, anticipò il drammatico tema dei migranti, racconta l’Albania postcomunista, il conflitto tra Paesi malati di benessere e Paesi agonizzanti di fame, la lacerazione religiosa tra cristiani e musulmani. In questo lavoro, il maestro del cinema internazionale, già autore di capolavori come “Il ladro di bambini” affronta le tragedie dei nostri anni con un cinema che va oltre il documento e oltre la cronaca, dà loro forza simbolica, condensazione, il pathos dei destini individuali nelle catastrofi collettive.

Il primo giorno di festival inizierà  alle 19.00 presso il Club Velico, sulla Darsena (via Molo di Levante), con il concerto della band “Musica da ripostiglio”  realtà musicale nata dal ventennale sodalizio artistico dei chitarristi Luca Pirozzi e Luca Giacomelli. A seguire un aperitivo con i vini offerti dalla “Rocca di Frassinello”.

Musica da ripostiglio.jpgPer la terza edizione del premio cinematografico “Mauro Mancini”,  la prima giornata di festival proseguirà alle 21.15 al Cinema Castello con la proiezione di “Con i pescatori pugliesi, tra multe e quote per il pescespada,  video-reportage di Luciana Coluccello, girato insieme a Simone di Tella, che racconta le difficoltà di un mestiere che oggi rischia di scomparire. Al centro della trama la vita dei pescatori di Monopoli, in Puglia, tra i pochi che ancora in Italia praticano una pesca tradizionale ed etica di pescespada. Dal pesante lavoro di recupero del palangaro, una lenza di 3200 ami lunga 55 chilometri alla gioia anche solo per un singolo pescespada pescato, passando per la rabbia per le spese e le restrizioni fiscali fino al senso di responsabilità nel buttare in mare gli esemplari piccoli di pesce spada per farli continuare a vivere, la giornalista ci mostra tre giorni e due notti passati in alto mare con i pescatori.

I corti in concorso saranno valutati da una giuria di professionisti del settore tra cui il critico cinematografico Claudio Carabba, la direttrice della Biblioteca Italo Calvino di Castiglione della Pescaia Patrizia Guidi, il direttore del Festival dei Popoli Alberto Lastrucci, la direttrice del Clorofilla Film Festival Simonetta Grechi, e Michele Tognozzi, direttore della rivista Fare vela e direttore sportivo del Club velico Castiglione della Pescaia.

L’iniziativa è promossa da Quelli dell’Alfieri e Comune di Castiglione della Pescaia con la collaborazione di Festival dei Popoli, Clorofilla Film Festival di Legambiente e il Club Velico di Castiglione della Pescaia.

Ingresso: Per gli incontri, le letture, i concerti e le proiezioni pomeridiane l’ingresso è gratuito. Proiezioni ed eventi al Cinema Castello (dalle ore 20.30) intero 7€, ridotto 6€.

Info: http://www.spazioalfieri.it/festa-del-cinema-di-mare-2019/ | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I luoghi del festival: Cinema Castello, via Calvino 1 (da piazza della Repubblica); Biblioteca Comunale “Italo Calvino”, in piazza Garibaldi; Club velico, Darsena.