ivan donchev.jpgGiovedì 5 settembre il concerto diretto da Amaury Du Closel. Musiche di Chopin e Foote

Grosseto: L'Orchestra sinfonica “Città di Grosseto” torna al Cassero Senese per l'ultimo concerto del cartellone estivo. L'appuntamento è per giovedì 5 settembre alle ore 21.15 (ingresso a pagamento: intero 13 euro, ridotto 10 euro).

L'ensemble sarà diretta da Amaury Du Closel e accompagnerà Ivan Donchev al pianoforte. Il programma prevede l'esecuzione del Concerto numero 2 in fa minore per pianoforte e orchestra d'archi Opera 21 di Chopin e della Serenata in mi maggiore per orchestra d'archi Opera 25 di Foote. Amaury Du Closel, direttore e compositore, ha studiato a Parigi e Vienna e si è perfezionato con Pierre Boulez e Vladimir Delman. Ha vinto l’International conductor’s competition di Lugano e in carriera è stato direttore musicale della Camerata di Versailles (orchestra con la quale si è esibito in 350 concerti in Francia, Regno Unito, Germania e Svizzera), della Paris chamber opera, della Sinfonietta di Chambord, e della Opéra nomade, compagnia nazionale d’opera itinerante, e direttore artistico del Voix etouffées festival di Parigi. È anche direttore principale della Romanian radio national orchestra e Television chamber orchestra.

Ivan Donchev è nato a Burgas, in Bulgaria, e ha cominciato lo studio del pianoforte all’età di cinque anni con Julia Nenova: dopo tre anni ha tenuto il suo primo recital solistico e a dodici anni ha vinto il primo premio al concorso nazionale “Svetoslav Obretenov” e ha debuttato con l’Orchestra filarmonica di Burgas. A sedici anni il suo debutto internazionale alla “Gasteig Saal” di Monaco di Baviera. Da allora è regolarmente invitato a suonare in tutta Europa, Russia, Stati Uniti e Asia, con orchestre internazionali. Giovedì 5 settembre si esibirà, diretto da Amaury Du Closel, con l'Orchestra sinfonica “Città di Grosseto”.

ivan donchev.jpg