I tre rapper idoli delle nuove generazioni lunedì 12 agosto si esibiranno, eccezionalmente insieme, in un concerto hip hop imperdibile.

Follonica: Sulla scia dello straordinario successo ottenuto dall’uscita dei loro rispettivi album e dopo i numerosi sold out registrati in tutta Italia domain, lunedì 12 agosto 2019, i rapper Tedua, Rkomi ed Ernia saranno di scena al Follonica Summer Festival dove si alterneranno sul palco in un concerto speciale durante il quale riproporranno dal vivo tutti i loro brani di maggior successo.

Un appuntamento imperdibile per gli appassionati del genere musicale hip hop e che eccezionalmente vedrà questa lineup esibirsi insieme unendo stili diversi, ma tutti fortemente legati alle sonorità del momento, e una presenza scenica in continuo contatto con il pubblico che sarà amplificata anche dalla presenza di tre distinti dj set.

Mario Molinari, in arte Tedua, è uno dei componenti del collettivo musicale Wild Bandana. Originario delle provincia di Genova, a caratterizzarlo sono il tipico gioco acrobatico tra accenti ritmici e tempi non regolari che danno un effetto movimentato e fluido ai suoi racconti, tutti incentrati sulla sua storia personale e sui quartieri dove ha vissuto. Nel corso del 2018 ha collaborato con Fedez alla realizzazione del singolo Che cazzo ridi, inoltre ha pubblicato il singolo Fashion Week RMX in collaborazione con il rapper francese Sofiane.

Mirko Martorana, in arte Rkomi, nasce nel quartiere di Calvairate, nell’hinterland milanese. Il suo legame con la Zona 4 è ciò che lo spinge a esprimersi musicalmente: Dove gli occhi non arrivano, traccia che dà il titolo al suo nuovo album uscito a marzo, è il brano che meglio lo rappresenta grazie alle liriche intricate, ricche di doppi sensi e significati nascosti. Più che un semplice rapper, molti lo considerano un poeta 2.0, capace di trasformare le sue rime in immagini di grande potenza evocativa. All’interno del suo ultimo album spiccano inoltre le collaborazioni con Elisa, Jovanotti, Ghali, Sfera Ebbasta, Carl Brave e Dardust.

Matteo Professione, in arte Ernia, è originario di Milano ed è considerato uno dei maggiori talenti musicali della nuova scuola hip hop italiana. A farlo conoscere al grande pubblico è stato il brano Come uccidere un usignolo, con cui è entrato direttamente nella top 5 FIMI dei dischi più venduti e certificato disco d’oro. Segue lo straordinario successo dell’album 68 che lo consacra tra i rapper più apprezzati della scena hip hop contemporanea e protagonista di una tournée di oltre 30 date che ha registrato un sold out dopo l’altro.