All’Hotel Capo D’Uomo di Talamone.

Talamone: È un vero e proprio prodigio del pianoforte Monica Zhang, la giovane pianista che si esibirà venerdì 2 agosto alle 21.30 all’Hotel Capo D’Uomo di Talamone andando a chiudere l’ottava edizione di Orbetello Piano Festival. Ha infatti solo dodici anni questa artista che si è formata ed è cresciuta musicalmente sotto la guida del Maestro Vincenzo Balzani e di Catia Iglesias, ottenendo una lunga serie di vittorie in importanti concorsi internazionali.

Giuliano Adorno, direttore artistico della rassegna organizzata con il sostegno dell’Amministrazione Comunale di Orbetello – Assessorato alla Cultura e di molti sponsor locali, porta sul palcoscenico della terrazza dell’Hotel Capo D’uomo uno dei talenti dell’Associazione PianoFriends, presieduta proprio da Catia Iglesias e diretta da Vincenzo Balzani. L’istituzione è da sempre impegnata nel perfezionamentodella formazione musicale dei giovani talenti del pianismo italiano e internazionale ed opera per offrire loro molteplici occasioni di esibirsi in concerto.

Il programma del concerto di Monica Zhang include brani di grande arditezza tecnica, come lo Studio n.4 dell’op.10 di Chopin o l’impegnativo Presto con fuoco dello Scherzo n.1 Op. 20del compositore polacco o ancora la vivace Rapsodia ungherese n.10 di Franz Liszt. Un omaggio alla musica russa la celebre Suite dal balletto “Schiaccianoci” di P. I. Tchaikovsky. Un repertorio eterogeneo, ma estremamente rappresentativo della migliore letteratura pianistica, che non mancherà di evidenziare e valorizzare le abilità musicali di Monica Zhang, talento del pianismo internazionale che va affermandosi in contesti musicali di spessore proseguendo lapropria preparazione con studio costante e professionalità che le permettono di esibirsi in diversi concerti in Italia e all’estero.

Nel 2017 Monica Zhang si è esibita al Festival dell’Alto Adige con la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e nell’ottobre 2018 è stata invitata da Andrea Bocelli a partecipare, con la 10a Rapsodia Ungherese di Liszt, al Concerto da lui tenuto per il Festival della Robotica al Teatro Verdi di Pisa.

Nel mese di luglio 2018 ha tenuto il suo primo recital a Lovere. Ad ottobre ha fatto un recital al Teatro Antonio Belloni di Barlassina.Nel mese di novembre 2018 si è esibita a Milano nell’Auditorium Giorgio Gaber per la Società dei Concerti.

Nelmese di marzo del 2019 ha tenuto un concerto nella Sala Eutherpe di Leon in Spagna e un concerto al Monferrato Classic Festival a Quargnento. Nel mese di aprile hatenuto un concerto al Conservatorio di Pescara per il 50° anniversario della fondazione dell’istituto. È invitata regolarmente al Teatro Antonio Belloni di Barlassina.

“Sono molto felice di chiudere questa edizione di Orbetello Piano Festival proprio con il recital di Monica Zhang. Tra le finalità del lavoro culturale che svolgiamo una delle più importanti è proprio la valorizzazione dei giovani artisti a cui speriamo di offrire un’opportunità di confronto con il pubblico e un’occasione di crescita personale” dichiara Giuliano Adorno.

Sul festival aggiunge: “La rassegna mi ha dato molte soddisfazioni quest’anno e il successo dei concerti, l’entusiasmo e il calore del pubblico, il coinvolgimento attivo di tutti coloro che risiedono sul territorio, la collaborazione con le Istituzioni, mi inducono a continuare questa attività con rinnovata energia. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno supportato con le loro risorse e le loro attività in questo progetto.”

Info e biglietti sul sito di Orbetello Piano Festival: https://orbetellopianofestival.it/
+39 389 2428801
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.