Stampa

Archie Shepp Grey Cat 2019 (1).jpgPierre de Bethmann: piano / Stefano Cantini: sax / François Gallix: contrabbasso / Manhu Roche: batteria feat. Flavio Boltro: tromba.

Follonica: Continua la nuova edizione di Grey Cat Festival. Nuovo appuntamento di una appassionante maratona musicale che ha coinvolto grandi e piccoli centri, teatri, piazze, castelli, ex spazi industriali della Maremma Toscana in una full immersion tra musica, natura e territorio.

Nel 2019, il Festival dedica gli eventi in programma fra il 31 luglio e il 2 agosto, al genio e al talento di Michel Petrucciani, a venti anni dalla sua scomparsa. In concerto venerdì 2 agosto, il quartetto guidato dal batterista Manhu Roche.

Tributo a Michel Petrucciani” è l’omaggio ad un immenso artista. Un concerto che, con grande rispetto, nostalgia e stima, mantiene vivo il ricordo di un uomo straordinario, della sua gioia di vivere, della sua energia positiva e della sua musica. Pierre Bethmann, Stefano “Cocco” Cantini, François Gallix, Manhu Roche, insieme al trombettista Flavio Boltro, celebrano, a venti anni dalla sua morte, la ricchezza della musica di Petrucciani, la sua bellezza e complessità, patrimonio indimenticato e fonte di ispirazione.

Batterista francese, Manhu Roche è uno dei musicisti europei più talentuosi e originali. Dopo aver studiato con lui i fondamenti della musica jazz, ha suonato nel trio e nel quartetto di Michel Petrucciani negli ultimi anni della sua vita. Nella sua carriera ha collaborato con grandi nomi americani ed europei.

Legato a Stefano Cantini per un importante sodalizio musicale, Michel Petrucciani ha lasciato una traccia indelebile per tutti gli appassionati di jazz. Ed è per questo che Grey Cat lo ricorda dedicandogli un particolare spazio nel cuore del suo programma. Fra gli eventi previsti, mercoledì 31 luglio alle ore 21:00, al Chiostro della Fonderia Leopolda, l’incontro “Vent’anni senza Michel” con il musicologo Maurizio Franco, il batterista Manhu Roche, il direttore artistico del Grey Cat Festival, Stefano Cantini e Philippe Petrucciani, musicista e fratello di Michel. A seguire verrà proiettato il docufilm di Roger Willemsen “Non Stop Travels with Michel Petrucciani”.

In programma anche ben 4 workshop dedicati al pianoforte, alla voce, alla batteria e al sax. In programma venerdì 2 agosto, presso la Sala Leopoldina del Teatro La Fonderia, due incontri in collaborazione con la scuola AMF di Follonica che vedranno protagonisti la batteria di Manhu Roche e il sax con Stefano Cocco Cantini.

La partecipazione è gratuita. Prenotazioni a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Categoria: CULTURA & SPETTACOLO
Visite: 309

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information