Monte Argentario:  A Roma, presso la Casa del Cinema a Villa Borghese c’è stata la serata di premiazione di corti e cortini vincitori, presentata dalla direttrice artistica Eleonora Vallone e l’Equipe AFF4, alla presenza di istituzioni, tra cui la Fondazione Principe Alberto II di Monaco, giurati, sponsor e media sponsor e Giuria.

La Giuria che ha premiato i cortometraggi in concorso era composta dallo scrittore e sceneggiatore Antonio Manzini, l’attore Beppe Convertini, il saggista, scrittore e regista Luca Raffaelli, l’attrice Chiara Francini, il regista Mimmo Calopresti, l’esploratore e fotografo subacqueo Alberto Luca Recchi, l’attore Lorenzo Flaherty, l’imprenditore e designer Marco Colasanti, vice Presidente per l’Italia della Fondazione Principe Alberto II di Monaco, lo psicologo, criminologo e scrittore Ruben Sharif De Luca, l’artista Cristiana Pedersoli, Hélène El Missouri, della Fondazione Prince Albert II de Monaco, Rosalba Giugni, presidente di Marevivo.

I vincitori per le sezioni AQUASTUDENTS “No Cig Buttus” dell’ Istituto Superiore Galilei (Mirandola) - Italia,  AQUATHRILLER “Hiperion” di Rubén Jiménez Sanz - Spagna, AQUAANIMATION “La Tierra en mis manos” di Nicolàs Conte  - Argentina, AQUAISOLA ex-aequo “L'isola delle tartarughe” di Monica Francesca Blasi - Italia e  “The Weather Report” Di Paul Murphy - Irlanda, MENZIONE SPECIALE AQUAAMBIENTE “Di chi è la terra?” di Daniela Giordano – Italia, SORELLAAQUA – miglior cortino “Una favola per la natura” di Stefano De Felici- Italia, SORELLAAQUA – miglior corto “A piscina de Caique”  di Raphael Gustavo Da Silva - Valeu, Nelsão.

Nella premiazione di AQUATHRILLER è intervenuto il comandante scrittore Daniele Busetto, nostro informatore, con un intervento a promozione  dell’Argentario e donando al vincitore  la cartografia di Gerardo Mercatore del 1589 dove è raffigurata l'isola misteriosa di Zanara tra Giglio e Giannutri, argomento di un lungo reportage su NAUTICA vincitore del Premo nazionale letterario/giornalistico 2018 per la cultura del mare Carlo Marincovich, di una collaborazione televisiva con Donatella Bianchi per Linea Blu - RAI1 e da poco riportata  anche su WIKIPEDIA con le sue fonti.

La quarta edizione di AquaFilmFestival, la prima rassegna di cinema internazionale con cortometraggi ha avuto diversi incontri e workshop, eventi speciali dedicati al tema dell’acqua ideata e diretta da Eleonora Vallone, attrice, giornalista ed esperta di metodiche d’acqua. Il  Festival intende – fin dalla sua prima edizione – valorizzare l’acqua non solo in chiave artistica e legata alla sua bellezza, ma anche sollecitare i registi, come si propone una nuova sezione del festival, a denunciare i disastri legati alla poca attenzione al mondo dell’acqua, i problemi legati ai dissesti idrogeologici e all’inquinamento di mari, oceani e corsi d’acqua.

Il progetto ha beneficiato del sostegno della Fondazione Prince Albert II de Monaco e dell’Associazione italiana della Fondazione Prince Albert II de Monaco Onlus, con il Patrocinio di Unesco - Commissione Nazionale Italiana, WWAP Risorse idriche mondiali, Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, C.O.N.I.- Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Consolato Onorario del Principato di Monaco a Firenze, Unimed – Mediterranean Universities Union, Medicinema e con il supporto di Roma Lazio Film Commission. Main Sponsor Damast e Sponsor Acqua Filette, Centro Sperimentale di Cinematografia. Partner Michelangelo Gioielli, Ancim – Associazionenazionale comuni i sole minori, Acquasmart srl, Marina Corazziari. Technical Partner Aquaniene e Artemare. Media Partner Coming Soon, Freetime Excellence Lifestyle, Canale Energia. Sostenitori: Marevivo, Fondazione Sorella Natura, Assonautica Italiana, Assonautica Acque interne Lazio e Tevere, Ostia Autumn School.