Grosseto: Nuovo appuntamento con le conferenze dell'Associazione Archeologica Maremmana. Giovedì 10 gennaio, alle 16:00, presso l'Archivio di Stato di Piazza Socci a Grosseto, Vera Giommoni Architetto e Storico dell'arte terrà il terzo incontro sul tema "Lo smalto" (Le parti vitree colorate su lamina metallica e le principali tecniche applicative).

Grazie alla tecnica dello “Smalto”, il vetro si unisce al metallo attraverso un processo di fusione al forno. Nata dalla necessità di aggiungere colore ai metalli preziosi, si arricchì di valenze allegoriche e simboliche creando un’arte a se stante, a metà tra quella del vetro e l’oreficeria.

Prenderemo in esame le varie tecniche applicative su oggetti sacri e profani di altissimo pregio e sulla miniaturistica. Ne seguiremo l’evoluzione nelle diverse scuole e botteghe, dalle bizantine alle carolinge, alle renane e mosane, alle francesi ed alle senesi, dove il tardo gotico s’inoltra nel Rinascimento e giunge a Firenze. Con il XX secolo lo “Smalto” diventa un importante elemento per la decorazione di orologi, tabacchiere, raffinatissimi gioielli e, nella contemporaneità, originali oggetti di design.