Evento a sostegno del lancio della raccolta fondi  per la realizzazione di un documentario su Bernd Barnelli Witthüser.
Roma – Via Monte Berico – CIRCO ROSSO - 4 gennaio dalle 15:30

Roma: Musicista, "one man band", poeta, attore, clown, trampoliere, giocoliere, funambolo e tanto altro: in un nome solo, Barnelli, al secolo Bernd Witthüser, per anni in coppia con Hans Otto Richter, nel duo “Otto e Barnelli”, mattatori a “L'altra Domenica” di Renzo Arbore, artisti di strada di straordinario talento.

A Barnelli - scomparso nell'agosto 2017 e seppellito a Scansano, vicino Murci il paesino della Maremma Toscana dove aveva scelto di vivere - è dedicato un grande appuntamento di musica e spettacolo in programma il 4 gennaio 2019, a partire dalle 15.30, a Roma, al Circo Rosso in via Monte Berico, grazie all'ospitalità Alberto Longo e il suo progetto “Hangar delle Arti”. Obiettivo lanciare un crowfunding per sostenere la realizzazione di un documentario sulla vita e l'arte di Barnelli, ideato e prodotto da Serena Galella, lei stessa artista di strada, molto vicina a Bernd negli ultimi anni della sua vita.



“Questo primo appuntamento – spiegano gli organizzatori - è legato al lancio della raccolta fondi per realizzare un documentario sul più leggendario degli artisti di strada. Molti degli artisti che si esibiranno a sostegno del progetto sono legati al mondo dell'arte di strada, tutti al teatro e alla musica, i dinosauri come amiamo definirci, e qualche artista più giovane, si esibiranno per un pubblico di tutte le età. Ospite d'onore Mita Medici, figlia dei fiori, ragazza del Piper e autentica artista che, come Barnelli, ha vissuto e respirato l'aria di quell'epoca straordinaria, quella dei primi hippy e delle proteste giovanili del 1968. Un filo rosso unisce ogni esibizione che si snoderà passando da un genere all'altro, abbracciando il magico mondo del teatro in un respiro comune, possibile tra chi conosce la strada e l'ha scelta come vita. Un omaggio a Barnelli, il maestro, l'amico, l'artista e l'uomo”.

Lo spettacolo è rivolto al pubblico di tutte le età, sarà un momento di gioia e festa, di musica e teatro, spettacolo e divertimento nel nome dell'ultimo dei buskers.

La serata sarà presentata da Guglielmo Bartoli e Maurizio Fabbri, interviene la promotrice e direttore artistico del progetto, Serena Galella.

IL PROGRAMMA
 -Proiezione del promo del Documentario
- Mita Medici e Roberto B
- Alessandro Sciuntu e Patricia Mercuri Simonetti – Percussioni e danza
- Marcus Acauan, Teatro d'attore - lettura di alcuni racconti brevi scritti da Barnelli, accompagnato dal violino di Katharina Pesch e dal mandolino di Paolo di Massimo
- Maurizio Fabbri, teatro d'attore e cantore
-Chien Barbu Mal Rasè – duo Clown
-Maurizio Fabbri e Serena Galella - ballano un tango accompagnati da Daniele Mutino (fisarmonica) e Roberto Bellatalla (Contrabasso)
- I Lautari – Paolo di Massimo e Katharina Pesch – musica irlandese (violino, mandolino, chitarra)
- Daniele Mutino, Cantastorie, musicista (fisarmonica)
- Guglielmo Bartoli, Teatro d'attore
- Edù Nofri – Muscia (chitarra, armonica e voce)
- Ponentino Trio, musica e racconti romani (chitarra, percussioni e voci)
- Cesare Bardarossa, attore – racconti e nonsense
- Claudio Montuori e Mauro Vizzioli, one man band e attore/danzatore
- Gee Gee Kettel – musicista, "one man band" (chitarra, armonica e voce)
- La Titubanda, Banda romana di strada
GRAN FINALE! Tutti sul palco per i saluti e le danze

A seguire DJ set di Fanel Desaga, brindisi e danze.