semproniano_3.jpgLa Biblioteca comunale di Semproniano è dedicata ad Antonio Russo, giornalista free lance (che lavorava soprattutto per "Radio Radicale") impegnato spesso in zone di guerra, come avvenuto nella guerra dei Balcani, e barbaramente ucciso il 16/10/2000 a Tblisi in Georgia, mentre stava indagando sull'uso di armi chimiche nella vicina Cecenia.

Semproniano: L'associazione "Ippogrifo", che ha preso in gestione la biblioteca stessa tramite convenzione con l'Amministrazione comunale di Semproniano, ha deciso di scegliere l'anniversario della morte del giornalista per la riapertura al pubblico della biblioteca a lui dedicata.

Perciò, alle ore 21.00 del 16 Ottobre 2018, si terrà la manifestazione inaugurale, con interventi del Presidente dell'associazione Cristoforo Russo e del Sindaco di Semproniano Luciano Petrucci e con la rappresentazione, da parte di Michela Buttignon, del brano teatrale "Il respiro della libertà" di G. di Camillo, ispirato alla vita ed alla scomparsa di Antonio Russo, brano premiato nell'ambito del "Premio Terzani per la Pace".

volantino semproniano.jpg