Stampa

Poggibonsi e Siena le due sedi del laboratorio; possibilità di partecipare ad entrambe i laboratori pagandone solo uno; settimana di lezioni gratuite per conoscere e provare.

Siena: Accademia Minima, la bottega di artigianato teatrale di Francesco Chiantese, raddoppia quest’anno; si consolida la collaborazione con Fondazione Elsa Culture Comuni ed il Comune di Poggibonsi e si avvia un nuovo percorso con il Centro Danza Francesca Selva.

Due sedi quindi quest’anno per la bottega: il medialab del Politeama di Poggibonsi ed il Centro Danza Francesca Selva in via Massetana a Siena.

“Accademia Minima - ci ricorda Francesco Chiantese - nasce come una bottega artigiana: in Accademia Minima si incontra il teatro in un gruppo piccolo di persone per consentire la costruzione di percorsi individuali, con grande attenzione alle relazioni umane, ma anche alle competenze da acquisire”. Chi è semplicemente curioso del teatro, può soddisfare la propria curiosità scoprendo cosa c’è “realmente” dietro al lavoro di un attore, osservandolo da vicino, vivendolo in prima persona; chi invece vuole veder crescere le proprie competenze ed avanzare anche professionalmente in questo mondo ha l’opportunità di confrontarsi con un professionista che dedica interamente la propria vita a questo da venticinque anni ed attingere alla sua rete di relazioni per costruire assieme un percorso individuale. Incontri settimanali e seminari intensivi; la costruzione assieme di uno spettacolo, ma anche l’opportunità di seguire Francesco nella realizzazione dei suoi lavori, come osservatori. Una grande fedeltà al teatro ed alla sua tradizione vissuta però nel contemporaneo.

Le lezioni si suddividono come sempre in tre fasi:
una prima fase di training, l’allenamento attoriale, realizzato da esercizi rielaborati da Francesco negli anni pescando a piene mani dalle tradizioni teatrali occidentali ed orientali; un secondo momento di riflessione condivisa, dialogo e teoria, sul lavoro che si sta compiendo asssieme accompagnato da una tazza di tè; una terza fase che prevede il “lavoro sul pezzo” cioè l’elaborazione di uno spettacolo che sia messa in pratica delle nozioni e delle competenze acquisite.

Nel corso dei mesi (il laboratorio va da ottobre a giugno) le tre fasi avranno una durata ed un peso differente fino alla dimostrazione di lavoro finale (il saggio) aperta al pubblico. Iscrivendosi ad Accademia Minima si ha il diritto di partecipare sia agli incontri di Siena che a quelli di Poggibonsi, in base alle esigenze personali. Si paga un percorso e l’altro è automaticamente in omaggio.

Categoria: CULTURA & SPETTACOLO
Visite: 499

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information