Resta con me_5.jpgPremiazione alla presenza del direttore della fotografia Sandro Chessa al cinema Castello di Castiglione della Pescaia (Gr) nell’ambito della 3/a Festa del Cinema di Mare

Castiglione della Pescaia: È “Futuro prossimo” (Italia, 2017), cortometraggio di Salvatore Mereu che racconta di quelle giovani vite che arrivano in Italia e stagnano nei centri di accoglienza ad aggiudicarsi la 2/a edizione del premio cinematografico Mauro Mancini, il riconoscimento intitolato al giornalista toscano storica firma de La Nazione e marinaio appassionato, nell’ambito della 3/a Festa del Cinema di Mare dedicato ai cortometraggi che raccontano il rapporto tra l’uomo e la navigazione.

La pellicola, che racconta di Rachel e della piccola Mojo che vagano per la città di Cagliari alla ricerca di un lavoro e di notte trovano riparo in uno dei casotti di uno stabilimento balneare del litorale è stata premiata sabato 15 settembre, alle 21.00 presso il cinema Castello (via Calvino 1) di Castiglione della Pescaia (Gr), alla presenza del direttore della fotografia Sandro Chessa. Il riconoscimento, un premio in denaro di 1000€ e una proiezione autunnale (insieme agli altri due cortometraggi concorrenti) al cinema Spazio Alfieri di Firenze, è stato assegnato da una giuria presieduta dal critico cinematografico e curatore della manifestazione Claudio Carabba e composta dalla direttrice della Biblioteca Italo Calvino di Castiglione della Pescaia Patrizia Guidi, il direttore del Festival dei Popoli Alberto Lastrucci, la direttrice del Clorofilla Film Festival Simonetta Grechi, e Michele Tognozzi, direttore della rivista Fare vela e direttore sportivo del Club velico Castiglione della Pescaia. “Dopo aver apprezzato la qualità della selezione di film in concorso – hanno detto i giurati – abbiamo dichiarato vincitore “Futuro prossimo” di Salvatore Mereu per la delicatezza con cui la macchina da presa segue il cammino della speranza di una donna ed una bambina fuggite da un centro di accoglienza profughi per le strade di Cagliari”.

La Festa del Cinema di Mare si chiuderà domenica 16 settembre alle 18.30 presso la Biblioteca Italo Calvino (piazza Garibadi) con la proiezione de “Il principe di Ostia Bronx”, documentario del regista Raffaele Passerini, che sarà presente in sala, su una giovane coppia, Dario e Maury, soprannominati Principe e Contessa, nel microcosmo nudista e omosessuale della spiaggia di Capocotta.

Alle 21.15 lal cinema Castello ci sarà la proiezione di “Resta con me” del regista Baltasar Kormàkur, struggente racconto tratto da una storia vera di una giovane una coppia alla deriva nell'Oceano Pacifico, a bordo di una barca gravemente danneggiata da un uragano. Il film sarà introdotto dal critico e curatore della rassegna Claudio Carabba. La pellicola, tratta da una storia vera, racconta di Tami Oldham e del suo compagno Richard Sharp, coppia di appassionati velisti che partì per Tahiti, nel 1983, in una traversata oceanica che fu colpita da uno dei più catastrofici uragani di sempre. Dopo la tempesta, nel mezzo dell’Oceano Pacifico, Tami si sveglia a 1.500 miglia di distanza dalla costa, da sola e su un’imbarcazione quasi totalmente distrutta. Richard è gravemente ferito e Tami deve trovare la forza per salvare se stessa e l’unico uomo che abbia mai amato.

Alle 22.30 ci sarà il brindisi di chiusura. La festa del Cinema di Mare è a cura di Quelli dell’Alfieri, con la direzione artistica di Claudio Carabba, promosso dal Comune di Castiglione della Pescaia, con il supporto di RRD – Roberto Ricci Designs e la collaborazione di Fondazione Sistema Toscana, Festival dei Popoli, Clorofilla Film Festival di Legambiente e il Club Velico di Castiglione della Pescaia.                          

EVENTI COLLATERALI

Durante tutta la durata del festival, presso il cinema Castello (via Calvino, 1), sarà possibile visitare la mostra “Onde” di Ray Collins, fotografo australiano che cattura la magia delle onde, dove l’acqua e la luce si fondono solo per un momento (in collaborazione con RRD - Roberto Ricci Designs).

Ingresso: Per gli incontri, le letture, i concerti e le proiezioni pomeridiane l’ingresso è gratuito; per le proiezioni e gli eventi al Cinema Castello (dalle ore 20,30) l’ingresso è 6 euro, ridotto 5 euro.

Info: http://www.spazioalfieri.it/festa-del-cinema-di-mare-2018/ | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I luoghi del festival: Cinema Castello, via Calvino, 1 (da piazza della Repubblica); Biblioteca Comunale “Italo Calvino”, in piazza Garibaldi; Club velico, Darsena.