Montemerano,_Manciano,_Grosseto,_Tuscany,_Italy_-_panoramio.jpgConversazione di Juri Meda e interventi di Carlo Zaia e Alfredo Pasquali

Sabato 1° settembre 2018 - 18,00

Montemerano: Nato nell’ambito dell’attività formativa del P.C.I., il giornalino per ragazzi “il Pioniere” è dal 1950 al 1962 il settimanale dell’Associazione Nazionale Pionieri d’Italia, associazione giovanile in concorrenza con i più noti e diffusi Scouts cattolici, vicini alla Democrazia Cristiana.

Dal 1950 al 1953 ne è direttore, insieme alla giornalista Dina Rinaldi, Gianni Rodari, uno dei maggiori scrittori italiani per l’infanzia, il quale per questo suo impegno nell’ambito della Sinistra, nel 1951 viene scomunicato. Gli argomenti trattati su “il Pioniere” spaziano dalla fantascienza al western, con diverse storie a fumetti sulla Resistenza. In un’offerta per i ragazzi che fa impallidire quella di oggi, i “concorrenti” de “il Pioniere”, molto più noti e diffusi, sono “il Vittorioso” (settimanale fondato nel 1937 come emanazione dell’Azione Cattolica Italiana e che ospita il debutto di molti dei principali autori di fumetti italiani del XX secolo, tra cui il celebre Jacovitti) e “il Corriere dei Piccoli”, anche noto come “Corrierino”, la prima rivista settimanale di fumetti italiana, pubblicata dal 1908 al 1995 (nel secondo dopoguerra la direzione del “Corriere dei Piccoli”, di cui per un periodo fa parte anche Guglielmo Zucconi, continua a puntare sui suoi personaggi più classici, dal Signor Bonaventura di Sergio Tofano/Sto a Bibì e Bibò).

locandina MEDA, ZAIA PASQUALI.jpgDopo diverse vicissitudini, “il Pionere” chiude definitivamente nel 1970, quando termina le pubblicazioni anche “il Vittorioso” e ”il Corriere dei Piccoli” comincia il suo lungo declino. A affermarsi sempre più è invece il settimanale “Topolino”, tutto puntato sul divertimento puro e con storie in stile apertamente americano.

Juri Meda è professore associato presso il Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo dell’Università di Macerata, dove insegna Storia della scuola e delle istituzioni educative e Letteratura per l’infanzia. È membro del consiglio direttivo del Centro Italiano per la Ricerca Storico-Educativa (CIRSE) e del Centro di documentazione e ricerca sulla storia del libro scolastico e della letteratura per l’infanzia (CESCO) dell’Università degli Studi di Macerata e del comitato scientifico di riviste italiane e straniere. Dirige la collana Nerbiniana. Storia della stampa periodica per l’infanzia e la gioventù presso la casa editrice Nerbini di Firenze, presso la quale ha curato l’uscita del volume Falce e fumetto. Storia della stampa periodica socialista e comunista per l’infanzia in Italia, 1893-1965 (2013). Ha pubblicato numerosi saggi e articoli, la maggior parte dei quali dedicati ai processi di nazionalizzazione dell’infanzia in età contemporanea. Tra i suoi ultimi lavori, si segnalano: La stampa periodica socialista e comunista per l’infanzia tra età giolittiana e fascismo, 1902-1930 (Nerbini, 2013) e Mezzi di educazione di massa. Saggi di storia della cultura materiale della scuola tra XIX e XX secolo (Franco Angeli, 2016).

Alfredo Pasquali è presidente dell'emittente bolognese Radio Città Fujiko e redattore di programmi di informazione, in particolare della trasmissione Fumetti a sinistra: un mondo dentro al balloon. 
Giornalista, editorialista e speaker radiofonico, è iscritto all'albo dei giornalisti dell'Emilia-Romagna dal 1992. Dal 2012 è docente all'Università “Primo Levi” di Bologna.
Critico di jazz, conduce dal 1977 la rubrica musicale radiofonica Salt Peanuts.


Carlo Zaia lavora per molti anni come dirigente nel settore del turismo. Fin da ragazzo colleziona vecchi fumetti e dagli otto agli undici anni è iscritto all’Associazione Pionieri d’Italia. Insieme ad altri amici, nel 2015 contribuisce a far nascere il Comitato Ricerche Associazione Pionieri e si pone alla ricerca in tutta Italia dei giornali per l’Infanzia pubblicati tra il 1946 e il 1970 (“Il Pioniere”, “il Moschettiere”, “Noi Ragazzi”, “il Falco Rosso”).