Tutti i nomi e i premi.
Giovanni Lamioni: "Esperienza interessante per la promozione dell'artigianato. La riproporremo anche i altre occasioni".

Grosseto: Maria Grazia Tartamella, Vincenzo Berterame, Daniela De Rosa sono i tre vincitori del concorso promosso da Artex durante la Città Visibile organizzata da Clarisse Arte e Fondazione Grosseto Cultura.

In quell'occasione 11 attività artigiane del centro storico parteciparono all'iniziativa con la collaborazione di Confartigianato
Imprese Grosseto e CNA Grosseto. Allo stand in piazza Dante sono stati distribuiti i passaporti dell'artigianato. Il pubblico li ha ritirati, ha visitato le 11 attività facendosi timbrare il passaporto e poi li ha riconsegnati. Mercoledì 25 luglio, nella sala conferenze delle Clarisse, si è proceduto all'estrazione dei passaporti vincitori alla presenza di Mauro Papa direttore Clarisse Arte, Francesca Carpenetti e Jacopo Agnoletti di Fondazione Grosseto Cultura e di un rappresentante di Artex.

A Maria Grazia Tartamella, primo premio, andrà un corso di musica all'istituto musicale comunale Palmiero Giannetti (strumento a scelta, corso base di 9 mesi) e una tessera associativa plus della Fondazione Grosseto Cultura.

A Vincenzo Berterame va un carnet di 5 biglietti per la stagione teatrale 2018/2019 del Comune di Grosseto più 2 tessere associative base della Fondazione Grosseto Cultura.

A Daniela De Rosa va un carnet di 4 biglietti per la stagione teatrale 2018/2019 del Comune di Grosseto più 2 tessere associative base della Fondazione Grosseto Cultura.

"Sono soddisfatto e molto contento di aver partecipato e sostenuto a questa iniziativa - dice il presidente di Artex Giovanni Lamioni - che è un modo per far conoscere le attività artigianali del centro storico di Grosseto che sono una risorsa incredibile! Adesso ci concentriamo sulla mostra dell'artigianato artistico di Sorano che inizia il 9 agosto e anche lì proporremo un grande coinvolgimento delle persone!"

L'iniziativa di Artex è stata coordinata da Studio Kalimero.