Non una di Meno Siena adesivo.jpgNon Una di Meno Siena porta in città il Piano femminista contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere. Matrioske giganti nei luoghi della cultura, adesivi alle vetrine dei negozi del centro, un punto informativo a Madonna delle Nevi, una cena sociale per discutere dei temi al centro della rivendicazione femminista

Siena: #Lottomarzo promosso dal movimento femminista Non una di meno Siena sarà una giornata di mobilitazione, riflessione e socializzazione nata dall’urgenza di trasformare quel #metoo che ha scosso l’opinione pubblica e ri-acceso i riflettori sulla violenza maschile contro le donne in un #wetoogether in grado di determinare un cambiamento reale dei rapporti di potere nella società.

“A un anno di distanza dal primo sciopero femminista che ci vide insieme nelle piazze di tutto il mondo per dire che "se le nostre vite non valgono, allora non produciamo", abbiamo dato corpo, pensieri e scrittura collettiva a un Piano femminista contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere.

Piano Femminista .jpgUn documento collettivo, partecipato e rivoluzionario da tutti i punti di vista, maturato nella consapevolezza che il sessismo è stato ed è tuttora, l'impianto originario di ogni forma di dominio, spossessamento, oppressione ed ingiustizia, nel quale sono riassunti i saperi, le esperienze, le consapevolezze ed i cambiamenti prodotti in mezzo secolo da un femminismo che ha messo al centro il corpo, la sessualità, la maternità, l'autocoscienza come pratica di modificazione di sé e del mondo” hanno spiegato le organizzatrici che per far conoscere i contenuti del Piano alla città, hanno deciso di occupare alcuni dei suoi luoghi culturali (le Università in primis) con le Matrioske diventate il simbolo della protesta femminista.

Nelle Matrioske di Non una di Meno sarà possibile trovare le parole chiavi del Piano, le stesse che saranno ben visibili accanto agli adesivi che tanti negozi del centro hanno accettato di esporre sulle loro vetrine contribuendo a costruire un percorso di narrazione ed approfondimento che culminerà nella distribuzione gratuita delle copie del Piano presso il banchetto informativo allestito a Madonna delle Nevi (via Pianigiani- di fronte Consorzio Agrario - dalle 10 alle 13).

La giornata si concluderà con la cena sociale al Circolo Arci di Ravacciano (via Duccio di Boninsegna, 35) dove dalle 19.00 in poi ci si confronterà sul Piano e sulle possibili prospettive che apre sui territori con la profondità e l'ironia a cui Non una di meno Siena ci ha abituati.

Prenotazioni: 327-5557919 Francesca e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Il costo della cena è di 15 euro)