Aspettando Orbetello Piano Festival 2018 Copertina per web.jpgDal 2 Marzo al 27 Aprile, nomi importanti del panorama nazionale per la serie di concerti diretta da Giuliano Adorno

Orbetello: “Sarà questa un’edizione volta a consacrare Orbetello come punto di riferimento non solo del pianoforte, ma anche della musica da camera” – così parla Giuliano Adorno, pianista e direttore artistico delle fortunate manifestazioni che legano ormai da anni il nome Orbetello alle eccellenze della musica classica.

“La stagione musicale invernale-primaverile, giunta alla sua quarta edizione – continua Adorno – ribadisce il concetto che la musica che proponiamo non è retaggio solamente di un pubblico “estivo”, ma trova ampio consenso durante tutto l’anno: sulla scia infatti del successo degli altri anni, anche quest’anno sono a proporre una serie di concerti che vanno dalla classica “pura” alle incursioni nel mondo del cabaret e della comicità, fino alla canzone napoletana”. Questo perché una città culturalmente vivace come Orbetello apprezza questo tipo di stimoli, grazie anche alla lunga storia di associazioni culturali che, proprio sul territorio, operano da anni in campo musicale, di prosa, ed artistico nel senso più ampio del termine. Ma Orbetello diventa anche centro di aggregazione di chi la musica viene a sentirla anche partendo da ogni luogo della provincia, e dalle regioni limitrofe.

Dall’inaugurazione di “Anima argentina” con il duo formato dal violoncellista Ivo Scarponi e la pianista Moira Michelini, attraverso il “Carnevale degli animali” delle affermate pianiste Irene Veneziano ed Eliana Grasso, al “Magico Flauto” di Romano Pucci, già primo flauto dell’orchestra de La Scala, accompagnato dalla pianista svizzera Christina Harnisch, fino allo spettacolo music-comico “La DisturBanda”, direttamente da Zelig, l’Associazione Kaletra, che ha ideato il festival, propone spettacoli con cadenza bisettimanale, con il gran finale il 27 Aprile “Viaggio a Napoli”: due partenopei in terra di Maremma, il M° Adorno appunto, ed il soprano Antonietta Messore, raccontano Napoli, la sua storia ed il suo mare.

Grande aspettativa dunque per questa quarta edizione di “Aspettando Orbetello Piano Festival”, che gode del patrocinio e del contributo del Comune di Orbetello e del favore dell’Assessorato al Turismo e Cultura, rappresentato dall’assessore Maddalena Ottali, e del sostegno di sponsor importanti come Banca Tema e Eurosider SAS e che prelude ad altre due iniziative proposte dall’Associazione Kaletra, con la direzione organizzativa di Beatrice Piersanti, ovvero “Orbetello Piano Competition” – che vedrà, tra il 10 e il 13 Maggio, sfidarsi pianisti professionisti provenienti da tutto il mondo,  e l’ormai famoso a livello internazionale “Orbetello Piano Festival”, in programma per la stagione estiva.

Di seguito le date dei vari appuntamenti, tutti presso l’Auditorium di Orbetello:

  • Venerdì 2 Marzo ore 21.15 “Anima Argentina”
  • Venerdì 16 Marzo ore 21.15 “Magico Flauto”
  • Domenica 1 Aprile ore 21.15 “La DisturBanda”
  • Venerdì 13 Aprile ore 21.15 “Il carnevale degli animali”
  • Venerdì 27 Aprile ore 21.15 “Viaggio a Napoli”

Biglietti €10 intero\ €5 ridotto minorenni\ gratuito sotto i 10 anni. Consigliata prevendita sul sito www.orbetellopianofestival.it o al tel. 3892428801

Aspettando Orbetello Piano Festival 2018 Programma per web.jpg

Giuliano Adorno by Nico Piersanti 03 (1).jpg

Giuliano Adorno by Nico Piersanti 01.jpg

Adorno_08 f.jpg