Gabriella Argirò..jpgAncora soddisfazioni per la scuola grossetana: Gabriella Argirò ottiene una borsa di studio presso l’Opus Ballet.
 
Grosseto: Arrivano ancora soddisfazioni in casa Officina Movimento Arte Danza. La scuola grossetana, infatti, raccoglie i frutti del duro lavoro di formazione impostato in questi anni e vede un’altra delle sue allieve spiccare il volo. La giovane Gabriella Argirò si è messa in mostra presso la prestigiosa scuola dell’Opus Ballet, dove ha brillantemente superato la prova di ammissione vincendo anche la borsa di studio che la porterà a Firenze. Nel capoluogo di regione Gabriella potrà proseguire gli studi e il cammino intrapreso sin da bambina sotto al guida di Marinella Santini.

Una soddisfazione che arriva proprio in vista dell’apertura del nuovo anno accademico e del Dance Happy Hour in programma giovedì 14 settembre, alle 18.30, presso la sede della scuola in via Bulgaria 39. In questa occasione saranno presentati i corsi del nuovo anno accademico e tutto lo staff dei docenti che illustreranno l’offerta formativa. Un’occasione per visitare la scuola, avere informazioni più approfondite sui corsi parlando con gli insegnanti e prenotarsi per i corsi e le lezioni di prova che inizieranno dal 18 settembre e che si protrarranno fino alla fine del mese. A conclusione della giornata sarà offerto un aperitivo a tutti i presenti. Sarà possibile effettuare lezioni di prova prenotandosi presso la segreteria della scuola o direttamente dal sito www.officinamovimento.net.

Tra le novità del nuovo anno accademico, oltre ai corsi già consolidati di Giocodanza, Classico, Hip Hop, Breakdance, Danza Acrobatica, verranno proposte lezioni di Contemporaneo, Laboratori di messa in scena e di Flamenco. L’offerta formativa di Omad è indirizzata a tutte le età, compresa una sezione dedicata ai bambini, che possono accedere a corsi pensati appositamente per loro, a partire dai 3 anni. La direzione artistica è affidata all’esperienza pluriennale di Marinella Santini che curerà, coadiuvata dal maestro Paolo Bottinelli, la sezione riguardante la Tecnica Accademica (preaccademica, classico, punte, sbarra a terra, fisiotecnica, tecnica maschile) e il Giocodanza, la nuova propedeutica ormai diffusa in tutta Italia grazie ai corsi di formazione. Katia Fini si occuperà dei corsi di Ludico vocalità, di Giocoteatro e del primo ciclo del Giocodanza, rivolto ai piccolissimi di tre e quattro anni. Per quanto riguarda il comparto Hip hop, nei suoi molteplici stili, e l’Acrobatica, la direzione e l’insegnamento sono affidati a Lina Meucci (diplomata Isef), coadiuvata da Paolo Bottinelli (danza acrobatica), Andrea Cerretani (breakdance) e da Anna Meucci che si occuperà, anche del corso di Giocohiphop, rivolto a bambini a partire dai cinque anni di età. La Danza Contemporanea con l’istituzione anche di un corso studiato appositamente per bambini, e uno per adulti, è affidata a due giovani, ma preparate, nuove insegnanti: Elena Fioravanti e Irene De Santis, quest’ultima si occuperà anche dei corsi di Giocodanza. Il Flamenco sarà affidato all’esperienza di Anna Del Vacchio. Altra novità di quest’anno l’istituzione di Laboratori Teatrali per ragazzi e adulti, condotti da Matteo Canesin. La Segreteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 16.00 alle ore 20. Per informazioni: tel. 0564/452863 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - www.officinamovimento.net