elena servi.jpgGrosseto: Durante la seconda guerra mondiale il numero di coloro che si opposero alle persecuzioni antisemite e prestarono soccorso agli Ebrei che cercavano di sfuggire alla deportazione rappresenta una goccia d’acqua, ciò non di meno quello che hanno fatto i «Giusti tra le Nazioni» è incomparabile. Hanno infatti creduto nella necessità di salvaguardare la dignità umana.

Una visita guidata gratuita e il consueto “Il MAAM in piazza digital”

Grosseto: Al MAAM tornano le visite guidate gratuite: domani, giovedì 28 gennaio alle 17, l'archeologa Francesca Colmayer accompagnerà i visitatori a conoscere una delle sale più interessanti del museo, ovvero la sala dell'antiquarium, dedicata allo storico direttore della nostra istituzione, il prof. Aldo Mazzolai.

Libreria Mondadori, sabato 30 gennaio ore 10:30.

Grosseto: Paolo Banfi sabato 30 Gennaio mattina e pomeriggio ore 10:30 in poi,  sarà in libreria, alla Mondadori  per incontrare il pubblico e firmare le copie del suo nuovo libro “La confessione di Luz” edito da Effigi.

Milanese di origine, Paolo Banfi vive in Maremma da oltre quarant’anni. Ha passato gran parte della vita a scrivere di diritto e di questioni legate alla professione di avvocato. Da sei anni può finalmente dedicarsi alla scrittura nel campo che ama: quello del romanzo.

Grosseto: Il 2021 di A.Gi.Mus. Grosseto si apre con un concerto dedicato alla Giornata della Memoria. Per la rassegna "Giovani in Musica", il duo Pasquini - Canalicchio, propone un programma pensato in occasione del 76° anniversario della scoperta da parte delle truppe sovietiche del campo di concentramento di Auschwitz, un concerto che celebra l'opera di alcuni compositori vittime della persecuzione antisemita.
Da mercoledì 27 gennaio l’esibizione potrà essere ascoltata sul canale YouTube di Agimus Grosseto, al quale è necessario iscriversi per non perdere i prossimi appuntamenti.

isola monte cristo castiglione.JPGCastiglione della Pescaia: Castiglione della Pescaia si prepara a ospitare la Festa del cinema di mare che tornerà nel mese di settembre, in una veste rinnovata. La manifestazione offre uno sguardo attuale e anticonvenzionale alla cinematografia di mare, collocandola in un contesto intimo e marinaro. Incontri con gli autori, proiezioni di inediti e grandi classici.

Alcuni libri sugli Ammiragli italiani della collezione di Artemare Club.jpgMonte Argentario: Di recente Artemare Club ha ricordato la nave ammiraglia della flotta italiana, la portaerei Cavour e in tema di ammiragli da sabato 23 gennaio propone ai suoi soci e simpatizzanti l’importante e collezione di libri e documenti sugli ufficiali che hanno rivestito questo grado nella storia italiana.

MuseoLab museo.jpgLa Fondazione Polo Universitario Grossetano comunica che a partire dal 21 gennaio, nel rispetto delle normative ministeriali vigenti, il MuseoLab sarà aperto il Giovedì e il Venerdì dalle 10.00 alle ore 13.00.

Grosseto: Il Museolab nacque nel 2004, al termine del progetto di archeologia urbana promosso dall’ Amministrazione Comunale di Grosseto in collaborazione con l'area di Archeologia medievale dell'Università di Siena e la Soprintendenza Archeologica per la Toscana fra il 1997 e il 2004.

Ravanera.jpegSabato 23 gennaio alle 18.30 aprono i Ravanera, sui canali Social di B.Music. Campagna di crowdfunding per finanziare concerti e un album collettivo.

Campo nell’Elba: Una biblioteca, 14 band e 53 musicisti in uno spazio virtuale per sostenere chi da anni all’Elba fa musica e cultura con passione. È il progetto B.Music che, patrocinato dal Comune di Campo nell’Elba, nasce proprio per rivendicare con forza la centralità della risorsa culturale per l’isola.

Museo Archeologico Grosseto.jpgCon la zona gialla la riapertura dei musei è dal lunedì al venerdì. Sabato e domenica strutture ancora chiuse. Organizzate le prime visite guidate a Grosseto e Scarlino.

Grosseto: Da lunedì 18 gennaio 2021, secondo l'ultimo Dpcm, i musei nelle regioni gialle come la Toscana , hanno potuto riaprire le porte ai visitatori anche se con la limitazione che la riapertura riguarda solo i giorni dal lunedì al venerdì, esclusi per ora il sabato e la domenica. Ecco quali sono i musei della rete Musei di Maremma che hanno già riaperto al pubblico.

IMG_20201229_160247.jpgProrogata l'apertura al pubblico della mostra del giovane artista ispirato da Caravaggio.

Grosseto: La mostra “Arcana Lux” con le opere di Federico Mattera, in arte Merisio, sarà in esposizione nella sala conferenze di Clarisse Arte fino a venerdì 29 gennaio, con apertura al pubblico dal martedì al venerdì con orario 10-13 e 16-19 (ingresso gratuito), rispettando le disposizioni di sicurezza anti-Covid.

Il primo appuntamento è per domani, giovedì 21 gennaio.

Grosseto: In occasione della riapertura del Maam, il museo ha organizzato un ciclo di visite guidate gratuite.

La prima visita in calendario è prevista giovedì 21 gennaio alle ore 17. Gli archeologi e gli storici dell'arte accompagneranno i partecipanti nelle sale del museo alla scoperta delle sue bellezze e delle tante curiosità legate alle sue opere.

music and wine.jpgDomenica 24 gennaio alle 18:30 il primo concerto in streaming.

Grosseto: Torna da domenica 24 gennaio e in modalità streaming (viste le attuali limitazioni in ottemperanza ai DPCM Anti-Covid), la trentunesima edizione del Festival “Music & Wine”, la kermesse dedicata al connubio tra la grande musica e i grandi vini del territorio.

Sabato 23 Gennaio, mattina e pomeriggio in libreria, alla Mondadori, l’autore Massimo Gagliardini incontra il pubblico e firma le copie del libro “Gelidi abissi” Bonfirraro Editore.

Grosseto: Sono passati poco più di cento anni dal disastroso naufragio dell’inaffondabile. Era la notte tra il 14 e il 15 aprile del 1912 quando il Titanic affondò nelle gelide, scure e profonde acque dell’Oceano Atlantico. Delle quasi 2230 persone a bordo solo circa 700 furono i sopravvissuti, per lo più donne e bambini a cui fu data la massima priorità al momento della calata delle scialuppe di salvataggio.

LUZZETTI.jpgLa proroga della mostra possibile grazie alla generosa disponibilità di Gianfranco Luzzetti, alla cui collezione privata l’opera appartiene. In parallelo si potrà visitare anche il percorso “Essere dono. Dare vita per amore”, al Museo archeologico e d’arte sacra della Maremma.

LeMura - Logo - Raster.jpgEra stata aperta lo scorso primo novembre, ma purtroppo, immediatamente fu sospesa a causa delle restrizioni Covid-19.

Grosseto: La mostra, 'Espressioni d'arte in Fortezza', riapre i battenti. Organizzata dall'Istituzione "Le Mura" in collaborazione con A.G.A.F., e inaugurata lo scorso 1 novembre 2020, fu purtroppo sospesa a causa delle restrizioni normative imposte dall'emergenza sanitaria in atto. Da il prossimo lunedì 18 gennaio 2021, e fino a venerdì 29 gennaio 2021 sarà di nuovo fruibile.

arte sacra fi.jpgDa febbraio a marzo, la Scuola di Arte Sacra di Firenze propone sei itinerari che offrono una lettura nuova e diversa di un patrimonio universalmente noto.

Il calendario viene realizzato nell’ambito dei progetti di valorizzazione e promozione della città destinati a turisti e cittadini, voluti dal Comune di Firenze.

V.Fossombroni.jpgGrosseto: Animazione e ISIS Fossombroni potenziamento sportivo che, grazie ad un percorso di 9 incontri,  permetterà agli alunni delle classi quinte di conoscere al meglio la figura  dell’animatore sportivo all’interno delle strutture turistiche.

Licei Poliziani.jpgDa venerdì 15 gennaio anche ai Licei Poliziani si svolgeranno i test rapidi antigenici.  L’Azienda Usl Toscana Sud Est si è attivata per dare piena attuazione alla campagna di monitoraggio delle infezioni da Covid “Scuole sicure”, prevista dalla giunta regionale.

Grosseto: Continua il dialogo per la candidatura di Grosseto come Capitale della Cultura 2024. Luca Agresti, vicesindaco ed assessore alla Cultura del Comune di Grosseto, ha incontrato la delegazione del Museo Archeologico d’Arte della Maremma. Erano presenti, tra gli altri, Anna Bonelli, funzionario del settore Cultura, e Chiara Valdambrini, direttore scientifico del MAAM.

Il direttore Andrea Sforzi è il coordinatore scientifico del convegno nazionale “Il lupo in Italia” trasmesso in diretta YouTube sabato 16 gennaio.

Grosseto: Il direttore del Museo di storia naturale della Maremma, Andrea Sforzi, è il coordinatore scientifico del convegno nazionale “Il lupo in Italia” che verrà trasmesso online sabato 16 gennaio sul canale YouTube del Comune di Spoleto.