incendio.jpgOrbetello: Stamattina un incendio si è sviluppato nuovamente nei pressi del tratto ferroviario nella zona Osa nel comune di Orbetello.

Fonteblanda: 15 chilometri di sterpaglie in fumo per il grosso incendio che ha lambito la linea ferroviaria e la statale Aurelia ieri dal primo pomeriggio. Un tratto molto ampio, da Fonteblanda ad Alberese.

Immenso lavoro per i Vigili del Fuoco, che sono intervenuti con squadre di Grosseto, Arcidosso, Livorno e Siena. Presente anche l'elicottero Drago del nucleo VF di Arezzo.

Pianosa: Continua la costante vigilanza della Guardia Costiera di Portoferraio nelle acque marine protette che circondano l’isola di Pianosa.

Nel corso della mattinata di mercoledì 3 luglio, la motovedetta CP 2117, durante le attività di pattugliamento a tutela dell’ambiente marino delle isole di Pianosa e Montecristo, ha intercettato un’imbarcazione a vela, di bandiera estera, che navigava nell’area interdetta, in violazione del limite di interdizione di un miglio previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1996.

Aggiornamento ore 20:30 - È ripresa alle 19.40, e sta tornando progressivamente alla normalità, la circolazione ferroviaria fra Grosseto e Orbetello (linea Pisa – Roma), sospesa dalle 14.25 per permettere ai Vigili del Fuoco di spegnere l'incendio divampato nei pressi dei binari.

incendio aurelia.jpgAggiornamento notizia ore 19:15 - Sia la viabilità sulla strada Statale Aurelia, sia il traffico ferroviario è stato ripristinato, ma è stato dato ordine ai macchinisti di procedere lentamente e con cautela per segnalare eventuali focolai non ancora spenti lungo la linea ferroviaria. I vigili del fuoco stanno procedendo alla perlustrazione della zona dove sono scoppiati l'indendi e alla bonifica della stessa. Al momento l'intervento dei vigili del fuoco è ancora in corso.

di Franco Ferretti

Fonteblanda: Un grosso incendio si è sviluppato oggi pomeriggio attorno alle 15.30 nei lungo i binari della ferrovia, nel tratto che va dalla stazione di Fonteblanda a quella di Alberese, tra i comuni di Orbetello, Magliano e Grosseto.

elicottero incendio.jpgGrosseto: Sono entrati in azione anche due elicotteri, uno regionale e uno dei vigili del fuoco, per fronteggiare una serie di focolai scoppiati lungo la linea ferroviaria fra le stazioni di Albinia e di Alberese.

ferrovia binari rotaie.jpgAl momento la riattivazione della circolazione è prevista dopo le 19.00.

Grosseto: Dalle 14.25 la circolazione ferroviaria fra Grosseto e Orbetello (linea Pisa – Roma) è sospesa per un incendio divampato nei pressi dei binari.

Santa Fiora: 《Balocchi stia sereno perché il processo è ancora lungo: ricorreremo in appello perché crediamo che il diritto di critica politica debba essere garantito e debba esserne tutelato l’esercizio》. Commenta così Riccardo Ciaffarafà la sentenza a suo carico, ed aggiunge: 《Se Balocchi pensa di aver fatto tacere una voce critica alla sua amministrazione e condotta di questi anni si sbaglia di grosso: il processo è ancora lungo perché aver criticato a nome dell'intero gruppo di opposizione una vittoria sul filo del rasoio, dove tante ombre hanno pregiudicato il risultato finale non è accettabile:

Le regole di una democrazia.
Una sentenza importante che travalica il valore locale.

Santa Fiora: Riccardo Ciaffarafà è stato condannato a due mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena, per aver insultato il sindaco e l’ex maggioranza del Consiglio Comunale. E’ stato poi condannato al pagamento delle spese legali, mentre per quanto riguarda il risarcimento del danno il giudice penale ha demandato la quantificazione al giudice civile.

Cinigiano: Una squadra del Comando provinciale Vigili del Fuoco, distaccamento di Arcidosso, è intervenuta per un incidente stradale sulla Sp  64 del Cipressino, Casteldelpiano incrocio per S.Angelo.

Due i mezzi coinvolti, un pulmino e un auto, nove i feriti.

Castel del Piano: I Carabinieri della Compagnia di Pitigliano, hanno proceduto all’arresto di due cittadini stranieri ubriachi che durante la nottata, in preda ai fumi dell’alcool, avevano aggredito i militari. In particolare i Carabinieri della Tenenza di Arcidosso coadiuvati dai militari della Stazione di Castell’Azzara, hanno tratto in arresto due cittadini turchi di 33 e 27 anni, per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.