Piombino: La notte scorsa, a seguito di una attività di intelligence e di monitoraggio tramite i sistemi di controllo satellitare, la Guardia costiera di Piombino ha sorpreso un peschereccio della marineria livornese intento a pescare sotto costa, su un fondale di soli 30 metri, nelle acque antistanti l’abitato di San Vincenzo.

Dalle 16:00 di oggi, giovedì, alla mezzanotte di venerdì.

Firenze: Rovesci e temporali anche di forte intensità sparsi su tutta la Toscana tra oggi, giovedì, e domani, venerdì.
La Sala operativa della Protezione civile ha diramato un codice giallo per rischio idrogeologico emesso dal centro funzionale regionale dalle 16:00 di oggi alla mezzanotte di domani, venerdì.

La Capitaneria di porto di Viareggio risale alla proprietaria e la sanziona.

Viareggio: Nel recente periodo dal canale Burlamacca di Viareggio e dai corsi d’acqua limitrofi è emerso un po’ di tutto – perfino pezzi d’arredamento, un divano ed una lavatrice – ma quando, alcuni giorni fa, i militari della Capitaneria di porto di Viareggio sono stati allertati della presenza di una valigia galleggiante “sospetta” il livello d’attenzione è salito alle stelle.

Grosseto: La Tenenza della Guardia di Finanza di Orbetello, a seguito di una verifica fiscale nei confronti della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori (L.I.T.L.) - Sezione Provinciale di Grosseto, ha constatato diverse irregolarità per le quali ha proceduto a notiziare l’Autorità Giudiziaria. Le attività, dirette dalla Procura della Repubblica di Grosseto, hanno consentito di accertare un’evasione dolosa delle imposte sui redditi.

Porto Ercole: E' successo nella notte, all'1:00 circa. Un'autovettura parcheggiata, per cause ancora in corso di accertamento, si è messa improvvisamente in marcia, in discesa, finendo la sua corsa in bilico su un parapetto ad un'altezza di 15 metri nel vuoto.

Grosseto: La Polizia Stradale di Grosseto ha ritrovato il camper di un pensionato che gli era stato rubato due mesi fa. L’uomo, sessantacinquenne, originario di Parma ma residente a Grosseto, prima di comprare quel Laika, che gli è costato oltre 70.000 euro, aveva passato tante notti insonni, indeciso se impegnare o meno tutta la sua liquidazione per godersi la meritata pensione in giro per il mondo.

Viareggio: Due giorni intensi per la Capitaneria di porto-Guardia Costiera di Viareggio, fortemente impegnata in mare ed a terra sul fronte della vigilanza in mare a tutela dell’ambiente marino e delle risorse ittiche anche in considerazione dell’ormai imminente stagione estiva.

banca etruria.jpgIl giudice ha disposto la chiamata di Ubi che dovra’ risarcire i danni.

Grosseto: Dopo la decisione del 15.3.2018 con la quale il Giudice del dibattimento penale aveva riconosciuto ed ammesso la Confconsumatori, oltre alla truffata, come parte offesa lo stesso Giudice ha disposto, con recente provvedimento, la chiamata in giudizio di UBI BANCA quale responsabile civile per essere subentrata, in forza dell’acquisto dell’azienda bancaria BPEL, nel rapporto di lavoro degli imputati. Il conto della giustizia arriva anche per i dipendenti della ex Banca Etruria di Grosseto.

Scarlino: Era in gita scolastica con la classe e si era allontanato durante l'escursione. E' stato ritrovato e sta bene il ragazzino di 11 anni disperso da stamani nei boschi di Scarlino.

Si è concluso da poco l’intervento di ricerca che ha coinvolto anche i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano della stazione Monte Amiata e le Unità Cinofile del SAST. Il SAST era stato allertato a fine mattinata per un bimbo scomparso nel bosco in località Puntone di Scarlino.

Due persone denunciate dalla Guardia di Finanza.

Giannutri: A bordo di un gommone, a meno di 100 metri dalla riva in prossimità di Punta San Francesco, pescavano all’interno della zona tutelata “1” ad est dell’isola di Giannutri; attività ripresa dalle telecamere del sistema di videosorveglianza dell’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, in uso al Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Livorno.

 

polizia.jpgGrosseto: Verso le 17.00 di ieri, una pattuglia della Polizia durante il regolare pattugliamento finalizzato al controllo del territorio, intercettava in Via Filzi due persone che confabulavano con fare sospetto. Uno dei due J. Y, di anni 23, cittadino marocchino, irregolare sul territorio nazionale, privo di documenti e senza fissa dimora, notando l’approssimarsi della Volante si dava a rocambolesca e precipitosa fuga che terminava in via Aquilea, dove veniva bloccato ed arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.