In vigore dal 6 dicembre al 15 gennaio.

Roma: Il decreto che rafforza le misure anti Covid con il Super Green pass è stato varato all'unanimità. Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera.
Le nuove norme entreranno in vigore il 6 dicembre, e fino al 15 gennaio.
Ecco cosa cambia.

Il Green pass sarà valido 9 mesi, e dal 15 dicembre obbligo di vaccinazione nel comparto istruzione, difesa e sicurezza. Dal 15 dicembre si prevede anche l'obbligo di terza dose per personale sanitario e Rsa.
La terza dose di vaccino sarà possibile dopo 5 mesi dalla precedente somministrazione.

Dal 6 dicembre, il tampone sarà valido solo per andare al lavoro, per i servizi essenziali o per gli spostamenti a lunga percorrenza, per il resto varrà il Super Green pass. Per i non vaccinati non sarà possibile frequentare bar, ristoranti, cinema, teatri, stadi e palazzetti sportivi, piscine e palestre, impianti sciistici, discoteche e sale gioco.

In vista delle vacanze natalizie il governo è pronto a imporre il green pass ai clienti degli alberghi.

Il vaccino anti Covid, non sarà obbligatorio per gli under 12, per i quali rimane non obbligatorio anche il Green pass.