Grosseto: Lo scrittore Valerio Massimo Manfredi é stato trasportato da Roma all'ospedale Misericordia di Grosseto, nella prima serata di ieri, a causa di un'intossicazione da monossido di carbonio. Dopo l'accesso al Pronto Soccorso, é stato sottoposto a trattamento in camera iperbarica e successivamente ricoverato in Terapia Intensiva. Le condizioni di salute sono critiche, al momento é in prognosi riservata.

Secondo quanto riportato da ANSA l'ipotesi è di incidente domestico. Lo scrittore e storico Valerio Massimo Manfredi sarebbe stato trovato esanime in un appartamento in via dei Vascellari nel centro di Roma, insieme alla moglie, la scrittrice Antonella Prenner. A dare l'allarme la figlia dello scrittore. Entrambi sono stati portati in ospedale in gravi condizioni: lui in serata è stato trasferito con l'elisoccorso dal 118 all'ospedale di Grosseto per essere ricoverato in camera iperbarica. La scrittrice è stata ricoverata in codice rosso al policlinico Umberto I.