ombrone fiume.jpgVedi la gallery con tutte le foto.

Grosseto: Un’altra nottata impegnativa per il Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud. Alle 22 di martedì 5 gennaio il Genio Civile ha nuovamente aperto il servizio di piena sul fiume Ombrone; alle 2,30 del 6 gennaio il via alla seconda fase con il superamento del livello di 3 metri e mezzo all’idrometro del Berrettino. Una piena, questa, non del tutto attesa.

Ma le costanti e intense precipitazioni che hanno ingrossato i bacini dell’Arbia, del Merse e degli altri affluenti nel Senese, non potevano che produrre conseguenze anche sull’Ombrone.

I tecnici di Cb6, già attivi per il monitoraggio straordinario che va avanti ormai dalla giornata di Capodanno, hanno proseguito nella verifica di tutti i sistemi di protezione anche nella mattinata dell’Epifania, quando l’Ombrone ha toccato i 4,50 metri all’idrometro del Berrettino.

Un livello che significa saturazione di tutta la sezione incisa del fiume e una modesta golena nelle zone più depresse. Situazione comunque che non ha mai destato preoccupazione: raggiunto il picco, la piena ha iniziato a decrescere, grazie al miglioramento delle condizioni atmosferiche.

piena ombrone.jpgfiume ombrone.jpgombrone.jpg

piena fiume ombrone.jpg