carabinieri droga Montieri (1).jpgColtivatore, incensurato 45enne associato presso la casa circondariale di Grosseto.

Massa Marittima: Con alcuni servizi di osservazione i Carabinieri della Tenenza di Massa Marittima sono riusciti ad individuare una coltivazione illegale di marijuana all’interno di una fitta boscaglia alle spalle del paese.

A seguito di alcune segnalazioni di movimenti sospetti in quella zona, i militari hanno effettuato dei sopralluoghi individuando la piantagione ben allestita con un impianto di irrigazione che consentiva autosufficienza tant’è che hanno dovuto attendere per cogliere sul fatto il coltivatore, un incensurato 45enne del luogo fino a quel momento ignoto, recatosi sul posto per ricaricare l’impianto.

A seguito di perquisizione venivano sequestrate complessivamente 44 piante di varie dimensioni, molte di queste prossime alla raccolta, mentre altre più piccole sono state  ritrovate all’interno dell’abitazione privata oltre a  circa 200 gr. di marijuana essiccata, più di 500 semi e materiale per la lavorazione.

L’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Grosseto.

(foto di archivio)