Pianosa: Continua la costante vigilanza della Guardia Costiera di Portoferraio nelle acque marine protette che circondano l’isola di Pianosa.

Nel corso della mattinata di mercoledì 3 luglio, la motovedetta CP 2117, durante le attività di pattugliamento a tutela dell’ambiente marino delle isole di Pianosa e Montecristo, ha intercettato un’imbarcazione a vela, di bandiera estera, che navigava nell’area interdetta, in violazione del limite di interdizione di un miglio previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1996.

I militari della Capitaneria elbana hanno elevato un verbale amministrativo ammontante a 333 euro al conduttore dell’unità, che veniva immediatamente invitato ad allontanarsi dalla zona sottoposta a tutela.
La Guardia Costiera di Portoferraio, sotto il coordinamento della Direzione marittima di Livorno, continuerà a garantire, facendo base sull’isola di Pianosa, un controllo attento per tutta la stagione estiva, per la salvaguardia e la protezione dell’ambiente marino, nel versante meridionale del compartimento marittimo elbano.