Stampa

Monte Argentario: Omesso versamento di tributi locali “I.M.U” e T.A.S.I” per oltre 65 mila euro contestati ad una società nel settore della locazione di immobili nel comune di Monte Argentario, è quanto emerso da un controllo effettuato dai Finanzieri della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Porto Santo Stefano.

I Finanzieri identificato il titolare della società e proprietario degli immobili, un imprenditore italiano, hanno eseguito accertamenti presso l’ufficio tributi del Comune da porre a riscontro con le risultanze alle interrogazioni delle banche dati in uso al Corpo, finalizzate a determinare l’esatto ammontare del valore delle imposte, come stabilito dall’ente Comunale.

L’attività ispettiva ha consentito di accertare un’evasione totale di “I.M.U. – T.A.S.I.”, per il periodo d’imposta dal 2014 al 2018, per un importo complessivo di oltre 65.000,00 Euro, che dovrà essere versato dal responsabile, oltre al pagamento di una sanzione amministrativa del 30% dell’importo dovuto e gli interessi di mora.

L’operazione della Sezione Operativa Navale di Porto Santo Stefano si inserisce nell’ambito di una più ampia azione di vigilanza, prevenzione e tutela del bilancio pubblico, delle Regioni, degli enti locali da tempo avviate, sull’intero territorio costiero Regionale, dal dispositivo Aeronavale della Guardia di Finanza

Categoria: CRONACA
Visite: 289

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza . I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono gia' state impostate. Per saperne di pi sui cookie che utilizziamo, vedere le Informazioni sui Cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information