polizia2.jpgGrosseto: Un trentaquattrenne H.Z., di nazionalità tunisina, irregolare sul territorio nazionale, senza fissa dimora e con pregiudizi penali per reati contro il patrimonio, porto abusivo di armi e guida senza patente, veniva tratto in arresto dagli operatori della Volante, durante lo svolgimento del servizio finalizzato al controllo del territorio.

Il tunisino veniva sorpreso a rubare dagli operatori della Volante all’interno del bar “Dribbling” ubicato in questa Via Alfieri, lo stesso si era introdotto al suo interno previa forzatura della porta d’ingresso, che non è passata inosservata agli operatori della Volante durante il loro servizio di controllo del territorio. Pertanto adottando le dovute cautele e accorgimenti i due operatori si introducevano all’interno dell’abitacolo e scorgevano dietro il bancone del bar all’altezza della cassa, un uomo chino sul pavimento intento a raccogliere una considerevole quantità di monete. Immediatamente bloccato il tunisino H.Z. veniva tratto in arresto per furto aggravato, accompagnato nei locali della Questura veniva associato alle locali camere di sicurezza in attesa di udienza di convalida per si terrà in data di domani.