Monte Argentario: In contemporanea con la chiusura delle celebrazioni a Ravenna del Settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, che hanno coinvolto l’intero Paese per un anno, Artemare Club partecipa al ricordo del Sommo Poeta con l’evento “Dante e il Mare nella Divina Commedia commentata dal Prof. Ettore Zolesi”

previsto per domenica 12 settembre alle ore 17,30 presso la sede dell’Associazione nel Corso antico di Porto Santo Stefano, evento ad inviti con regole anticovid.

Nell’incontro verranno ricordati i passi che parlano di Mare nella Divina Commedia”, con la lettura dei versi in tema dall’opera in tre volumi scritta a suo commento dal professor Ettore Zolesi, indimenticabile primo cittadino per 13 anni del Promontorio, tra gli anni ’50 e ’70, autore di molti trattati e uno dei protagonisti della vita politica culturale turistica del luogo. Interverranno i suoi nipoti Anna, Bruno e Paolo. Inoltre a cura del comandante Daniele Busetto, scrittore di mare, verrà esposto il sonetto del viaggio immaginario che Dante desiderava intraprendere in mare con gli amici Guido Cavalcanti e Lapo Gianni “vasel ch’a ogni vento per mare andasse”.

Artemare Club nell’occasione mostrerà la stampa in unico foglio di alta qualità delle 101.698 parole dell'intera Divina Commedia, l’opera capolavoro scritta da Dante Alighieri tra il 1304 e il 1321 contenente il poema diviso in tre parti, che rappresentano la mostruosità dell’Inferno, la staticità del Purgatorio, la grandezza del Paradiso, un “Itnierarium Mintis Deum” conosciuto e studiato in tutto il mondo, ritenuto da alcuni il più grande capolavoro della letteratura di tutti i tempi.