Monte Argentario: La storia dei tatuaggi vede tra i suoi più illustri rappresentanti proprio gli uomini e le donne di mare e così si parla di tattoo a Artemare Club a Porto Santo Stefano nel prossimo weekend del 12 e 13 giugno con un libro in argomento per scoprire quelli tradizionali marinareschi e il loro significato, “Marinai Donne e Guai”

è il volume in esposizione che contiene una collezione di tatuaggi marinareschi realizzati dai migliori artisti del settore per scoprire il significato dei simboli impressi sulla pelle, dalle ancore alle sirene, dai velieri alle rondini, non dimenticando fari, animali marini e marinai, scritto da Nadir, diplomato al Liceo artistico Paul Klee di Genova e laureato in Lettere moderne, indirizzo antropologico, con una tesi sul tatuaggio nella Polinesia francese, dal 1990 esercita la professione di tatuatore, si interessa di studi di spiritualità e oltre a questa pubblicazione ha pubblicato Messaggi sulla pelle, Tatuaggio e antichi simboli, Fiori sulla pelle.

Ad Artemare Club piace ricordare il significato di alcuni dei simboli più comunemente scelti dai marinai e ormai dalle marinaie per incidere la loro pelle: l'ancora - simbolo dei marinai che avevano solcato l’Atlantico o che nella loro vita avevano prestato servizio su una nave mercantile, mentre le ancore incrociate tatuate tra pollice e  indice dicono che il marinaio è stato un nostromo, la cima - se tatuata sul polso annodata indica che l’uomo che avete di fronte è stato un marinaio nella sua vita, i cannoni incrociati - significano che il marinaio ha prestato il servizio militare, la croce - se tatuata sotto il piede avvisa gli squali di non cibarsi di lui, le rondini - simbolo della primavera  hanno un altro significato per gli  uomini di mare, ogni rondine rappresenta l’aver attraversato 5000 miglia nautiche, la tartaruga marina - simboleggia la King Neptune Court rito di iniziazione fatto al primo passaggio dell’equatore, hold and fast - due parole tatuate sulle nocche di un marinaio significano sempre una presa salda durante le manovre che effettua quando si trova in mare, la stella nautica e la rosa dei venti - hanno un significato in comune, simboleggiano una sorta di augurio affinché il marinaio trovi sempre la strada verso casa, l’arpione - simbolo che
categorizzava il marinaio che aveva prestato servizio su una baleniera o su una flotta peschereccia, il veliero - un vascello con le vele spiegate significa che il marinaio nella sua carriera ha raggiunto Capo Horn, la palma -  è un simbolo legato alla seconda guerra mondiale e significa, per i marinai americani, essere stati alle Hawaii mentre, per i marinai inglesi significava aver partecipato alle traversate del Mar Mediterraneo, il gallo e il maiale -  simboli anch’essi legati al conflitto mondiale, se tatuati sul collo del piede significano augurare al marinaio di non annegare durante una traversata, Sailor Pin Up in stile Hawaiano - per i marinai americani significa e sottolinea il fatto di aver prestato servizio anche presso le Hawaii, Nettuno Re dei Mari - simboleggia la traversata di un marinaio oltre l’equatore, il dragone - con due significati molto diversi, dragone d’oro è tatuato sulla pelle di quei marinai che hanno solcato la linea internazionale del cambio di data mentre il dragone classico indica che il marinaio ha prestato servizio in Cina, la rosa trapassata dal pugnale - per i marinai significa che il marinaio
lotterà contro tutto.

Artemare Club nel Corso antico di Porto Santo Stefano ha a disposizione di studiosi, soci e simpatizzanti dell’Associazione nella
propria biblioteca tante pubblicazioni sulla storia dei tatuaggi, documentazione che è stata utile di recente a un bellissimo  ragazzo appassionato dell’Argentario e del mare, con nonna orbetellana, per un suo tatuaggio che raffigura la rosa dei venti con l’amato promontorio. Tutti/tutte coloro che gradiscono partecipare alla selezione dei più belli e simbolici tattoo di mare per la realizzazione di un manifesto possono inviare la foto della loro incisione sulla pelle a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., se prescelti e riprodotti riceveranno una copia in  omaggio  della stampa.