A tutti può capitare di avere problemi di recezione del segnale con lo smartphone. Se però il tuo non è un problema sporadico e raro ma addirittura nel quotidiano, leggi immediatamente questi quattro utili consigli che ti aiutano a risolvere il prima possibile.

Controllare il router

La prima cosa da fare se non riesci a collegarti con il tuo smartphone alla rete internet è controllare il tuo router. Questo dispositivo spesso non è configurato nella maniera corretta. Magari è stato staccato per sbaglio durante le pulizie domestiche e una volta ricollegato, ha perso le impostazioni. Può anche esser che sia vecchio e da sostituire con un modello più recente.

Perché diffonda bene il segnale 4g in tutta la casa, il router dovrebbe trovarsi in una posizione centrale affinché il segnale raggiunga ogni stanza garantendo una copertura omogenea. A tanti succede di sistemarlo su un mobiletto oppure in basso quando l’ideale sarebbe tenerlo più in alto possibile.

Usare un amplificatore di segnale

Che si usi la rete internet esterna oppure un router per ricevere la rete, la soluzione ottimale per risolvere i problemi di recinzione è un amplificatore di segnale. Si tratta di un device molto utile che intercetta il segnale e lo rende più forte e stabile. Gli amplificatori segnale 4g sono indispensabili in tutte quelle aree dove la copertura è scarsa oppure nelle abitazioni con molte pareti divisorie spesse.

Una volta installato questo piccolo congegno costituito da una box e due antenne (proprio come un router), non hai più problemi e puoi finalmente usare la rete internet senza problemi per inviare posta elettronica, navigare online, collegarsi ai social, usare i servizi di messaggistica istantanea.

Resettare le impostazioni di rete

Se la rete internet non funziona, forse è il caso di controllare le impostazioni di rete. Per migliorare la ricezione del segnale di rete, potrebbe essere il caso di resettare le impostazioni, può succedere che per un errore, le impostazioni si siano modificate impendendo di accedere alla rete. Per esempio, potrebbe essersi disinserita la preferenza e la connessione automatica alla rete wireless preferita.

La password può esser stata modificata da un altro membro della famiglia e quindi il tuo smartphone non si consente più. Può anche succedere che il tuo dispositivo abbia subito un bug, un glitch che ha modificato le preferenze e le impostazioni. Prova ad andare su Impostazioni, Generali, Ripristina impostazioni di rete.

Evitare troppi apparecchi connessi insieme

Purtroppo, può succedere utilizzando un router per connetterti alla rete, che troppi dispositivi connessi allo stesso momento provochino problemi di ricezione. Il router va scelto anche in base al numero di dispositivi che si possono connettere insieme.

Al giorno d’oggi in pochi ci fanno caso ma sono tantissimi i dispositivi che si collegano al wi-fi di casa. Non si tratta solo di telefoni smartphone e computer ma oggi ci sono smart tv, stampanti, termostato, robot aspirapolvere, citofono e molto altro ancora.