Hai un blog o un sito web e vorresti farlo monetizzare? Di metodi ce ne sono diversi. Ad esempio: è possibile consentire la pubblicazione di pubblicità, ospitare guest post altrui, creare contenuti a pagamento, fare recensioni prodotti per aziende o, molto di moda ultimamente, è possibile fare affiliazione.

Aderire a un programma di affiliazione significa fare sostanzialmente da tramite, come “affiliato”, tra il commerciante di un prodotto e l’acquirente finale dello stesso. Le affiliazioni sono quindi sostanzialmente una forma di commercio elettronico che consente di guadagnare senza dover fare particolari sforzi.

Una volta impostato il programma, infatti, non ti resta che aspettare che gli utenti dal tuo sito web passino al sito del merchant per fare gli acquisti, cosicché in quanto affiliato ti spetti la commissione.

Di programmi di affiliazione ce ne sono diversi: Amazon, Ebay, Booking sono fra i più rinomati per la vendita di merce, ma ce ne sono anche di altro tipo tutto dipende anche dal carattere e dagli argomenti trattati nel tuo blog, se ad esempio hai un sito che tratta il tema dello sport, puoi valutare il settore del betting. In questo caso valuta le offerte dei vari network e trova il giusto programma di affiliazione casinò italiani a cui aderire.

Come funzionano le affiliazioni?

Per aderire ad un programma di affiliazione è necessario iscriversi alla piattaforma prescelta secondo modalità diverse in base ai casi. Una volta sistemato il lato burocratico si parte inserendo nel blog dei link a prodotti/siti di vendita esterni. Quando l’utente dal tuo sito clicca su questi link viene indirizzato al sito del merchant: nella url resterà un codice che consentirà di tenere traccia di questo passaggio.

In caso di acquisto da parte dell’utente, in quanto affiliato, guadagnerai una commissione. Tale commissione è soggetta a condizioni precise prestabilite inizialmente con il sito di affiliazione e possono anche essere cambiate nel corso del tempo.

Quanto guadagna un affiliato?

Ti starai chiedendo a questo punto “quanto si può guadagnare con l’affiliazione?”. La verità è che non è possibile definire una cifra precisa poiché tutto dipende dal volume di traffico che il tuo blog possiede. La statistica dice, infatti, che solo una percentuale dei visitatori di un sito finiscono poi con l’acquistare un prodotto: di conseguenza bisogna generare quanto più volume di traffico possibile. Più traffico ha un sito web, più questa percentuale corrisponderà a un maggior numero di persone e quindi di acquisti. Questo significa sostanzialmente che più traffico si ha, più si guadagnerà con l’affiliazione.

In questo settore c’è chi si è arricchito grazie all’affiliate marketing, ma ovviamente dipende dai casi, non è sempre così purtroppo. Considerando, tuttavia, che questo tipo di attività non comporta un grosso carico di lavoro, se non un buon impianto di base iniziale, si può quasi sempre dire che siano soldi facili. Per aumentare il guadagno proveniente dall’affiliazione è quantomeno indispensabile che il sito o blog sia aggiornato, navigabile da pc e da mobile, rapido, il passo successivo è fare un buon lavoro di SEO o affidarsi alla pubblicità a pagamento. Il costo di quest’ultima, tuttavia, deve essere ovviamente inferiore ai guadagni.