La ricerca di case in affitto a Siena non è un compito così semplice, sia per la dimensione ristretta della città sia per il numero elevato di visitatori che ogni giorno la affollano: individuare una locazione vantaggiosa può risultare complicato.

Ma quanto si deve essere pronti a spendere?

In media, una camera singola ha un costo di 324 euro al mese, anche se gli studenti dimostrano di essere disposti a spendere fino a 380 euro di media. Nel caso in cui si opti per una stanza doppia, invece, la richiesta media per un affitto è di 336 euro mensili, ed è curioso notare come l'offerta sia addirittura più elevata rispetto alla domanda.

Quanto costa affittare una casa a Siena

Se si desidera usufruire di un intero appartamento in affitto, magari da condividere con qualche co-inquilino, il mercato di Siena chiede in media 655 euro al mese. Per trovare immobili convenienti, vale la pena di sfruttare i servizi che vengono messi a disposizione su internet, che hanno il duplice pregio di essere semplici da usare e di garantire una grande rapidità. I siti gestiti dalle agenzie immobiliari permettono di visualizzare gli annunci relativi a ogni zona della città: vale la pena di approfittarne, dunque.

Il mercato di Firenze

Nel caso in cui si abbia in mente di andare a vivere a Firenze, la richiesta media per una camera singola è di 375 euro al mese, mentre gli studenti sono disposti anche a spendere di più. Purtroppo la richiesta è nettamente superiore rispetto all'offerta, e ciò vuol dire che la maggior parte delle domande è destinata a non essere soddisfatta: l'offerta di camere singole, infatti, copre appena il 30% delle necessità. Per quanto concerne le stanze doppie, invece, il costo medio è di 300 euro al mese. Per questo particolare segmento di mercato la situazione è rovesciata rispetto a quella delle camere singole: la richiesta, infatti, è minore rispetto all'offerta. Volendo, si può pensare anche di prendere in considerazione una stanza tripla, e in questo caso si deve essere pronti a spendere circa 290 euro, il che vuol dire meno di 100 euro a testa: bisogna capire se si è più interessati a risparmiare o a proteggere la propria riservatezza, ma in genere le stanze triple sono soluzioni adatte a coloro che hanno la necessità di un appoggio momentaneo.

Perché Siena è meglio

Viste le cifre di Firenze, dunque, è molto meglio privilegiare gli affitti a Siena, partendo dal presupposto che un'abitazione perfetta e ideale per tutti non esiste, dal momento che ogni persona ha specifiche abitudini e determinate necessità che devono essere valutate. Le case date in locazione, che sono di norma più apprezzate, sono quelle di recente costruzione, anche perché mettono a disposizione finiture di qualità: ovviamente è bene essere pronti a spendere di più, ma l'investimento viene ripagato in virtù di spese di gestione e di manutenzione davvero minime.

Come scegliere la casa da affittare

Se, per esempio, si opta per una casa che ha molti anni alle spalle, è probabile che la cifra richiesta per la locazione sia bassa, ma poi si avrà a che fare con spese alte per le bollette, visto che un'abitazione di questo tipo avrà una classe energetica minima (a meno che non sia stata ristrutturata da poco). Un appartamento nuovo, invece, garantirà spese per il riscaldamento e per la corrente elettrica più leggere.