di Giulia Lafavia - Sweet And Salty Corner

Grosseto: Pasta asparagi e panna, finalmente con il bel mazzetto di asparagi selvatici che ho trovato ho preparato subito questo primo.
È una ricetta che faccio spesso perché la pasta condita così è buonissima, cremosa e saporita.
Mi piacciono anche gli asparagi coltivati, ma quelli selvatici sono troppo più buoni! E mi piace anche andare a cercarli, un’occasione in più per una passeggiata.
A fine stagione mi preparo un sacchettino di asparagi lavati e spezzettati e li congelo per utilizzarli quando ormai non si trovano più.

Ecco la pasta asparagi e panna.
Ingredienti (per 4 persone):
    320 gr di pasta circa
    Un mazzetto di asparagi selvatici
    panna q.b.
    olio e.v.o.
    Sale
    Peperoncino (facoltativo)

Ho lavato bene gli asparagi selvatici, poi li ho fatti a pezzetti dalla punta fino a tutto il gambo che si spezza con facilità e non è troppo duro. Non ho messo la dose, un mazzetto va bene .  Rispetto agli asparagi coltivati quelli selvatici sono più saporiti, perciò ne bastano pochi per un buon risultato, ma più asparagi ci sono e più sarà buona la pasta.
In una padella ho soffritto il peperoncino con l’olio, poi ho aggiunto gli asparagi, ho salato e fatto cuocere fino a che non si sono ammorbiditi. Quando sono teneri sono pronti.
La pasta più adatta a questo condimento,  secondo me, sono le penne lisce o rigate, ma anche rigatoni, farfalle o tagliatelle ci stanno bene.

Ho cotto la pasta in abbondante acqua salata, l’ho scolata al dente (lasciando da parte un bicchiere di acqua di cottura) e l’ho rovesciata nella padella con gli asparagi.
A questo punti ho saltato brevemente, poi ho tolto dal fuoco e ho aggiunto la panna. Ho mescolato bene e ho aggiunto dell’acqua di cottura in quantità tale da rendere la pasta cremosa.

Ho servito la pasta asparagi e panna.
Se volete potete aggiungere una bella grattugiata di parmigiano.

Se questa ricetta vi è piaciuta continuate a seguire Sweet and Salty Corner, potete scoprire anche nuove ricette.