di Giulia Lafavia - Sweet And Salty Corner

Grosseto: Asparagi e uova sono gli ingredienti principali della ricetta degli asparagi all’ungherese. Un saporito contorno che consiglio di provare.
In genere preferisco utilizzare gli asparagi selvatici, visto che ho la fortuna di trovarli con facilità nella campagna vicino casa, ma per questa ricetta quelli coltivati sono più adatti. Infatti, poichè la cottura avviene in forno e gli asparagi selvatici in genere sono abbastanza sottili, il risultato è che si seccano troppo e perdono la loro bontà.

Ingredienti (per 2 persone):

    1 mazzetto da 500 gr di asparagi
    100 ml di panna da cucina
    30 gr di farina
    1 pizzico di zucchero
    1 uovo
    pan grattato
    burro
    sale

Ci sono delle attrezzature che possono semplificare e velocizzare la preparazione di questa ricetta: il pela asparagi, la pentola per asparagi delle dimensioni perfette per la giusta cottura.

Ho pulito gli asparagi  tagliando la parte finale e raschiando circa un terzo del gambo e li ho lavati.
Ho legato gli asparagi a mazzetto con lo spago e li messi in piedi in una pentola dai bordi alti con acqua bollente salata per circa 10 minuti (le punte devono rimanere fuori dall’acqua perchè, essendo più tenere, hanno bisogno di poca cottura).

Intanto ho sbattuto il tuorlo dell’uovo con un pizzico di sale, un pizzico di zucchero e la farina, poi ho unito la panna e amalgamato bene il composto.
Ho imburrato una teglia e vi ho disposto gli asparagi.
Ho distribuito sopra agli asparagi il composto di uovo e panna e infine li ho spolverizzati con del pan grattato e dei fiocchetti di burro.
Ho terminato la cottura in forno a 180° fino a che il composto risulta assorbito.

Ho servito gli asparagi all’ungherese appena usciti dal forno. Buonissimi!

Se questa ricetta vi è piaciuta continuate a seguire Sweet and Salty Corner, potete scoprire anche nuove ricette.