Non solo film e serie tv: ora Netflix suggerisce anche quali smart tv dovrebbero essere acquistate dai fruitori della piattaforma. Il colosso di Los Gatos, nell'ambito di un'iniziativa finalizzata a indicare i dispositivi in grado di garantire la migliore delle esperienze possibili nell'uso dello streaming, segnala i modelli più adatti sulla base di quattro parametri: la facilità di utilizzo, il prezzo, le dimensioni dello schermo e la qualità delle immagini. Se la facilità di utilizzo può essere considerata come un criterio piuttosto soggettivo, e in quanto tale abbastanza difficile da valutare, gli altri tre aspetti sono oggettivi, e proprio per questo motivo si prestano alle indicazioni fornite dall'azienda.

Per trovare i migliori televisori suggeriti da Netflix è possibile esplorare il catalogo del sito di Yeppon che mette a disposizione un vasto assortimento di soluzioni in grado di soddisfare le esigenze più diverse.

I parametri di valutazione di Netflix

La presenza del tasto Netflix sul telecomando è, ovviamente, uno dei parametri che permettono a un modello di televisore di ricevere la certificazione del servizio di streaming: nel momento in cui viene premuto, questo tasto è in grado di accendere la tv e al tempo stesso di avviare lo streaming. Anche la disponibilità dell'icona Netflix a portata di mano è tra i criteri che possono essere forieri della dicitura "raccomandata da Netflix" per una televisione: essa si abbina a una specifica app. L'avvio rapido di questa applicazione è molto importante: essa dovrebbe poter venire utilizzata sia dopo che sono state usate altre applicazioni, sia quando si accende il televisore. I modelli suggeriti da Netflix, inoltre, dovrebbero fornire una accensione istantanea, e quindi consentire di usare in maniera immediata le app. Infine, un ultimo parametro significativo è l'interfaccia ad alta risoluzione, cioè a 1.080 p, di Netflix, grazie a cui il catalogo può essere sfogliato e visualizzato in modo ottimale, con immagini nitide e testo ben definito.

Come avviene la valutazione

Come appare evidente, la valutazione della compatibilità tra le smart tv e il servizio di Netflix può essere effettuata solo dopo che i diversi modelli sono stati realmente utilizzati. L'azienda si occupa di questo compito e mette alla prova tutti i televisori che propongono l'app del servizio di streaming, in modo tale che la raccomandazione che viene fornita sia basata su dati reali e sulla vera esperienza degli utenti. Tra i televisori in vendita nel 2018 promossi da Netflix ci sono, per esempio, i modelli di LG che vantano una risoluzione 4K UHD con sistema operativo web OS 4.0, ma anche altri marchi sono presi in considerazione: è il caso, per esempio, dei televisori Sony con sistema operativo Android Tv che fanno parte della serie W800F. Con il passare dei mesi, ovviamente, la lista viene aggiornata e ulteriori brand vengono aggiunti.

La strategia di Netflix

La strategia della piattaforma di streaming è chiara, e corrisponde al desiderio di puntare, prima di tutto, sulla user experience, che deve essere caratterizzata dai più alti standard di qualità. La fruizione della piattaforma, in altri termini, deve garantire rapidità e facilità al tempo stesso. Il gigante dello streaming, non a caso, in tutto il mondo può contare su circa 130 milioni di utenti abbonati.

I modelli consigliati da Netflix nel 2017

Anche nel 2017 Netflix aveva fornito le proprie raccomandazioni e i propri consigli per gli acquisti a proposito dei televisori da comprare per poter beneficiare di un'esperienza ottimale: tra i modelli suggeriti c'erano quelli della Serie 7, della Serie 8, della Serie 9 e della Serie Q dei tv 4K UHD e QLED 2017 di Samsung, ma anche i B7, i C7, gli E7, i G7 e i W7 di LG, senza dimenticare tutte le tv Android Sony 2017, tra le quali si ricordano la XE 8577, la XE 8505 e la XE 8501.