Dopo poco più di sei mesi dalla fondazione, Weconnet lancia l’unico portale on line che offre il servizio di preanalisi dei bandi pubblici.

Grosseto: La start up, fondata da Francesco Biondi e Valentina Ciacci, è una realtà che opera nel mondo dello sviluppo economico e della cooperazione internazionale, offrendo servizi altamente innovativi e qualificati ad aziende, associazioni, onlus, enti pubblici e persone fisiche con il sogno di sviluppare un progetto.

Weconnet parla la lingua dell’internazionalizzazione, della cooperazione, delle reti di impresa, del controllo di gestione, dell’industria 4.0, dei marchi, dei brevetti e della digitalizzazione, basandosi sulle politiche europee ed i finanziamenti comunitari.
Proprio per promuovere questo ultimo strumento, e permettere che l’informazione sull’accesso ai bandi europei, nazionali, regionali ecc, Weconnet lancia sul mercato digitale Portale Europa.
Questo progetto ha molte finalità: la prima è quella di rendere facilmente accessibile il mondo delle agevolazioni a tutti, la seconda è quella di sensibilizzare l’opinione pubblica al sentimento di europeità e la terza è quella di far intendere a tutti che la nostra Italia ogni anno perde milioni di euro di possibilità a causa della disinformazione e della difficoltà di rintracciare specialisti formati e con esperienza nel mondo dell’europrogettazione e della finanza agevolata.

Altro grande obiettivo della start up è quello di assumere neolaureati nel campo dello sviluppo aziendale, della cooperazione per lo sviluppo ed esperti informatici, frenando la fuga verso l’estero di capacità essenziali al nostro tessuto sociale. Il mondo dei neolaureati rappresenta la nostra ricchezza e come tale deve essere riconosciuto e valorizzato.
Portale Europa, non è che un negozio on-line che offre un servizio personalizzato di analisi preliminari dei requisiti di accesso ai bandi. L’utente può acquistare una consulenza annuale, una consulenza a 360° sul progetto che intende sviluppare, o implementare, oppure scegliere il bando di suo interesse e farsi spiegare come accedere. L’utente riceverà un Report di Preanalisi che spiegherà l’iter da intraprendere per lo sviluppo del progetto.

In ultima istanza i clienti potranno scegliere di continuare il percorso di redazione e presentazione delle domande di agevolazione, o dei progetti da candidare sui bandi europei, attraverso i servizi che Weconnet offre anche grazie a partner commerciali quali la Euroadvice, realtà specializzata in europrogettazione.
Portale Europa rappresenta uno strumento semplicissimo da usare, in continuo aggiornamento rispetto alle misure che quotidianamente vengono pubblicate dagli enti gestori (Unione Europea, Ministeri, Regioni ma anche Camere di Commercio, Fondazioni e altre realtà come Simest per l’internazionalizzazione e l’export e Invitalia per lo sviluppo d’impresa).

I fondatori si pongono come obiettivo quello di far comprendere che l’Unione Europea è un bacino importante di risorse, anche finanziarie e che, durante un anno, sono molte le risorse economiche che le nostre realtà, soprattutto quelle imprenditoriali, perdono e molti gli investimenti che potrebbero effettuare grazie ai contributi pubblici.