Tarquinia: Prenderà via il 5 maggio l’VIII edizione del Festival del Complessità. Questa ottava edizione ha come titolo “In che mondo viviamo?”. Propone di riflettere su come orientarci in questa nostra epoca di globalizzazione in cui tutto sembra tradirci. La scienza, il progresso, il benessere che abbiamo conquistato appaiono come rivoltarsi contro di noi e generare inquinamento, conflitti, crisi economica, corruzione, solitudine, malattie, iniquità; e non ci sono ricette magiche o soluzioni semplici. il pensiero sistemico non è una filosofia esoterica.

Tarquinia: Questa ottava edizione ha come titolo “In che mondo viviamo?”. Propone di riflettere su come orientarci in questa nostra epoca di globalizzazione in cui tutto sembra tradirci. La scienza, il progresso, il benessere che abbiamo conquistato appaiono come rivoltarsi contro di noi e generare inquinamento, conflitti, crisi economica, corruzione,

Ne hanno parlato candidato sindaco Ranucci e l’assessore Leoni nell’incontro di ieri pomeriggio: «Non lasceremo indietro nessuno! I servizi sociali continueranno a essere un fiore all’occhiello del Comune»

Tarquinia: «Non lasceremo indietro nessuno! I servizi sociali continueranno a essere uno dei fiori all’occhiello dell’Amministrazione Comunale. Per il futuro priorità a nuove case

Appuntamento giovedì 4 maggio alle 10.30 nella sede del Consorzio del Morellino.

Scansano: La siccità è uno dei peggiori nemici della viticoltura. Le soluzioni per risolvere il problema e salvaguardare il raccolto sono al centro del convegno “Stress idrico della vite. Considerazioni e valutazioni per una viticoltura sostenibile in condizioni di ridotte risorse idriche” in programma per giovedì 4 maggio, alle 10.30, nella sede del Consorzio di tutela del Morellino di Scansano.

La titolare della distilleria Grappe Nannoni è diventata mamma. Gli auguri dell'associazione.

Grosseto: Confartigianato è in festa, Priscilla Occhipinti, presidente del gruppo giovani imprenditori dell'associazione e titolare della distilleria Grappe Nannoni, è diventata mamma: alle 23.45 di martedì 2 maggio è nato Flavio, il suo primogenito.

Grosseto: A gennaio 2017 il Consiglio Comunale bocciava, con la sola eccezione del Consigliere Carlicchi (Passione per Grosseto), l’emendamento del M5S riguardante la possibilità discrezionale da parte dei genitori degli alunni di far consumare il pasto da casa, all’interno delle mense scolastiche, facendo seguito ad alcune pronunce giurisprudenziali (2016) che riconoscevano alle famiglie questo diritto.

Il 17 giugno, ore 15,30, giornata inaugurale della manifestazione organizzata da Semi di Pace

Tarquinia: Sarà il "coraggio di servire" il tema che aprirà il 17 giugno l'XI Meeting Internazionale "Esploratori di Valori" organizzato da Semi di Pace, onlus di Tarquinia. Alla Cittadella, sede dell'associazione,  interverranno nomi prestigiosi per dedicare uno spazio

Tre incontri con due professionisti del settore e dimostrazioni pratiche

Grosseto: Un corso gratuito di comunicazione efficace per operatori e volontari del sociale. E’ la proposta formativa offerta dalla Caritas diocesana di Grosseto, rivolta a coloro che operano in ambito sociale e a chi fa attività di volontariato, mettendo a disposizione due professionisti del settore, che forniranno tecniche di comunicazione efficace e di programmazione neuro-linguistica e life coaching.

Orbetello: Il Sindaco Casamenti ha firmato la nuova ordinanza per la disciplina delle attività balneari. Tante le novità contenute; intanto per la prima volta sarà un'ordinanza permanente che avrà validità ogni anno senza la necessità di doverla rinnovare se non nel caso di eventuali varianti che si dovessero rendere necessarie.

"Dopo aver incontrato tutti gli operatori - afferma il Consigliere al demanio Ivan Poccia - ho deciso di raccogliere le loro istanze e portarle al sindaco per poi redigere questa Ordinanza; gli stabilimenti avranno l'opportunità di aprire dal 1 di aprile di ogni anno senza ulteriori formalità cercando di sfruttare il clima di cui godiamo fornendo un

Sono cambiati alcuni sensi di marcia nell'area compresa tra via Roma, via Trieste, via Matteotti e via Mameli

Grosseto: Sono entrati in vigore alcuni cambiamenti alla circolazione stradale nel capoluogo. Le modifiche interessano l'area compresa tra via Roma, via Trieste, via Matteotti e via Mameli. In particolare in via Trento è stato invertito il senso di marcia nel tratto compreso tra via Fucini e via Roma, in via Bolzano è stato invertito il senso di marcia nel tratto compreso tra piazza Brennero e via Roma e in via Merano è stato invertito il senso di marcia nel tratto compreso tra via Fucini e via Roma.

Grosseto: La salute degli anziani, le truffe, ma anche le nuove iniziative della Fipac provinciale. Sono questi gli argomenti discussi durante l'incontro organizzato dalla federazione pensionati della Confesercenti.
Un pranzo sociale a cui erano invitati i soci di Fipac, e che è stata l'occasione per presentare tutta una serie di iniziative in programma nei prossimi mesi. Intanto la settimana della salute, che vedrà il proprio culmine in piazza, il 14 maggio prossimo, durante la festa degli ambulanti, con uno stand dove poter chiedere ed avere informazioni utili sulla propria salute «questo è un argomento che ci sta molto a cuore – affermano Luigi Freddiani e Alberto Pecchi, presidente e vicepresidente Fipac – anche perché va incontro alle esigenze dei nostri iscritti. Allo stand sarà presente personale qualificato perché quello che vogliamo offrire è un vero e proprio servizio».

Intervento di Marco Casucci e Manuel Vescovi di Lega Nord Grosseto

Grosseto: “Con preoccupante quotidianità - affermano Marco Casucci e Manuel Vescovi, Consiglieri regionali della Lega Nord - le cronache giornalistiche riportano fatti davvero intollerabili riguardanti tematiche sanitarie. Ci ha particolarmente colpito -proseguono i Consiglieri - quanto, ad esempio, riportato dal “Tirreno” che segnala una vera e propria corsa ad ostacoli da parte di una signora grossetana, la quale necessitava d’effettuare una normale risonanza magnetica.

 

Ne è autore Enrico Makarovic, studente del Polo Luciano Bianciardi

Grosseto: Da ormai un anno il Castello di Sammezzano, luogo affascinante ma opera fragile e delicata, oggetto di una importante campagna di sensibilizzazione mirata a garantirne la sopravvivenza a cura del team operativo del movimento Save Sammezzano, si avvale di un ulteriormente strumenti di promozione nel mondo, lo splendido marchio realizzato dallo studente grossetano, Enrico Makarovic, sotto la supervisione della docente Donatella Bonaccorsi. L’immagine che lui ha creato è stata il veicolo delle campagne promosse per far conoscere il monumento al mondo intero e per la campagna del censimento FAI - Fondo Ambiente Italiano - "i luoghi del cuore", in cui Sammezzano è arrivato primo in classifica.

L’assessore Megale: “Ridaremo valore e funzioni a zone adesso abbandonate”

Grosseto: Avviate le procedure per il protocollo d'intesa tra ministero della Difesa, agenzia del Demanio e Comune di Grosseto in merito all'attuazione del programma di valorizzazione e razionalizzazione d'immobili di proprietà dello Stato presenti sul territorio comunale. All'incontro preliminare, avvenuto in municipio, erano presenti il sindaco, gli assessori Megale e Turbanti, oltre ai tecnici degli altri Enti interessati.

Grosseto: Abbiamo letto il resoconto del lupo ucciso, scuoiato e appeso a un cartello stradale a Suvereto. Cosa si può dire di un gesto simile se non praticato da uomini disumani, barbari, infimi, che non sanno distinguere il bene dal male, la bellezza dall'orrore, uomini che come il veleno circolano nella società del terzo millennio e distruggono quanto di bello, di grande, di emozionante l'uomo migliore ha realizzato. Uomini che non sono degni di abbracciare i propri figli, di andare in chiesa, di parlare, di pensare, di sentire perchè dentro l'animo hanno soltanto acciaio, meccanismi, ingranaggi.

Confartigianato dura anche con chi ha bloccato il piano di tutela del lupo

Grosseto: “E’ un fatto increscioso, irresponsabile e fuori legge che nuoce alla nostra battaglia.” Il direttore di Confagricoltura Grosseto e Livorno, Paolo Rossi, commenta così l’ uccisione di un esemplare di lupo, il cui cadavere è stato poi esposto, spellato, al confine tra i comuni di Suvereto e Monterotondo. “Un atto grave che ha due colpevoli - prosegue Rossi -; chi ha ucciso, perché non è ammissibile comportarsi in questa maniera, esponendo la propria preda come se fosse l’unico depositario della giustizia, ma anche chi non ha il coraggio di decidere e di voler risolvere il problema.

Legambiente: “Così non si aiutano gli allevatori ma si peggiora la situazione. Chiediamo alle Forze dell’ordine d’intervenire subito e in maniera forte Studi scientifici confermano che l’abbattimento di predatori crea squilibri nei nuclei riproduttivi portando a un aumento di predazioni di animali domestici.

Grosseto: L’uccisione brutale e vigliacca del canide esposto spellato al cartello del bivio di Monterotondo è un gesto barbaro e vigliacco da condannare, che oltretutto non riduce i problemi degli allevatori e delle predazioni. Questo ennesimo esemplare di predatore, ucciso, spellato e lasciato in bella mostra, rappresenta soltanto un gesto sconsiderato e inutile.

Il Primo “Trofeo Memorial Riccardo Canestrelli” ha registrato un successo inaspettato di partecipanti trattoristi, pubblico presente e risonanza sui media

Braccagni: La celebre Fiera del Madonnino, la più grande esposizione outdoor del Centro Italia in ambito Agricoltura e Allevamento, domenica 23 aprile ha colorato la sua 39° edizione con una gara appassionante e insolita: la Gimkana dei Trattori, promossa e organizzata da Canestrelli Petroli in collaborazione con Cervetti Tractor.
Gli ultimi, mastodontici e ipertecnologici modelli di trattori in gara si sono sfidati in una corsa contro il tempo tenendo con il fiato sospeso pubblico e gareggianti, sotto un sole cocente che sembrava voler aumentare il grado di difficoltà della competizione.

Il Consiglio direttivo ha confermato Alessandra Casini come direttore

Gavorrano: Via libera al bilancio consuntivo e alle variazioni di bilancio di previsione del Parco delle Colline Metallifere. I due documenti sono stati approvati ieri durante la riunione del Consiglio direttivo presieduto dal Presidente del Parco Lidia Bai.
«Siamo riusciti - spiega la presidente Bai - a recuperare risorse grazie anche ad un maggiore finanziamento da parte del ministero, circa 50 mila euro in più, all'avanzo di amministrazione e ai residui che possono essere utilizzati per nuove attività. Tutto questo ci consentirà per il 2017 di investire 337 mila euro».

di Massimo Ciani

Grosseto: Mio babbo ha lavorato per oltre quarantanni e ci ha laureato in tre, attingendo ad un modesto stipendio. Mi pare giusto e soprattutto onesto ricordarlo proprio in occasione della festa del lavoro. Nessuno, c'era da immaginarselo, lo ha mai proposto per il cavalierato. Così io, a distanza di ormai trentanni dalla sua morte, sopraggiunta dopo dieci lunghi anni di dignitosa e solitaria vedovanza, ho deciso che, ebbene, quel titolo di cavaliere alla memoria glielo debba assegnare proprio suo figlio.