farmacia comunale follonica.pngQuesto pomeriggio il Consiglio comunale di Follonica ha votato l'approvazione del rendiconto 2020 e la destinazione degli utili dell'Azienda Municipalizzata

Follonica: In occasione dell'ultimo Consiglio comunale di Follonica è stata presentata la suddivisione degli utili della Farmacia Comunale di Follonica che per il 2020 ammontano a circa 127 mila euro. All'ordine del giorno del Consiglio comunale – che si è svolto questo pomeriggio, 30 novembre, in modalità telematica – era infatti presente il punto dedicato all'approvazione del rendiconto 2020 e alla destinazione degli utili. Il consuntivo 2020 si è chiuso con un utile netto di quasi 127 mila euro, da utilizzare per fini sociali. In particolare 19 mila euro, ovvero il 15 percento degli utili, sarà destinato all’incremento del fondo di riserva per eventuali perdite, mentre 108 mila euro saranno destinati a fini sociali.

Il Consiglio comunale ha quindi determinato che 30 mila euro saranno dedicati all'emergenza sfratti, 15 mila andranno per il cosiddetto Bonus Bebè e 8 mila andranno all'associazione Amici del cuore Alta Maremma per l'acquisto e la manutenzione dei defibrillatori cittadini. 5 mila euro andranno rispettivamente alla direzione didattica dell'Istituto Comprensivo 1 di Follonica e a quella dell'Istituto Comprensivo 2 per i progetti di inclusione scolastica e 1.200 euro andranno invece alla scuola di musica comunale Bonello Bonarelli per il progetto di musicoterapia. Mille euro saranno destinati al progetto della Croce Rossa per l'ausilio del traffico, mentre 3 mila andranno alle Opere Caritative San Vincenzo de Paoli per l'Emporio della solidarietà. Mille euro serviranno per l'acquisto dei pannolini lavabili, mentre 1.400 saranno destinati all'associazione Olympia De Gouges per il progetto individuale antiviolenza. 5 mila euro andranno invece alla cooperativa sociale Melograno per il progetto “4 zampe al mare” e ai lavori per il sottopasso di via Leopardi saranno dedicati 20 mila euro. Al progetto di campo al Moro, invece, dove è stata realizzata un'area di ristoro, saranno destinati 2 mila euro. Alla manutenzione e all'animazione della Play Area di Senzuno, ovvero lo spazio di gioco dedicato ai più giovani, andranno 6 mila euro e, infine, 1.900 euro saranno dedicati agli incentivi per l'acquisto delle bici elettriche e 1.500 alla cooperativa social Nomos per il progetto dedicato al benessere cerebrale.

«Come ogni anno la Farmacia Comunale riesce a produrre degli utili molto importanti – commenta il vicesindaco Andrea Pecorini – da utilizzare per fini sociali. Un'entrata che ci rende molto fieri del servizio che diamo alla città. Questo è possibile grazie ai due punti vendita presenti a Follonica, uno nel quartiere Cassarello e uno in Zona Nuova. Ad esclusione di un 15 percento che andrà in un fondo di riserva, tutto il resto verrà impiegato per fini sociali. Abbiamo presentato una lista: ogni guadagno dell'Azienda rappresenta un guadagno in termini di welfare per la città, un aumento degli utili che si traduce, quindi, in benefici per tutta la popolazione. Ringrazio il consiglio di amministrazione uscente – conclude il vicesindaco Pecorini – composto da Chiara Marchetti, Martino Chiti e Matteo Buoncristiani e il nuovo Cda, composto da Matteo Buoncristiani, Nadia Lecci e Giorgio Nobili».

«Quella della Farmacia Comunale è una delle voci dell'assestamento di bilancio del Comune di Follonica – spiega l'assessore al bilancio Francesco Ciompi – e ci sono circa 108 mila euro della Farmacia da portare quest'anno. Questa è la dimostrazione di quanto un'azienda pubblica che lavora bene possa produrre un utile che va a beneficio della cittadinanza». Alla votazione sì è astenuto il consigliere Sandro Marrini. In totale ci sono stati nove voti favorevoli (maggioranza) e 5 contrario (opposizione)