Montecristo e la Corsica1.jpgIsola del Giglio: Al via le domeniche DiVino all'isola del Giglio, tour enogastronomici alla scoperta dei sapori autentici dell'isola. Non tutti sanno che l'isola del Giglio, famosa per il suo mare cristallino e le sue bellezze naturali, offre anche prodotti tipici unici nel loro genere come ad esempio: il vino Ansonaco, una lunga e travagliata storia custodita oggi tra le mura di Giglio Castello, le cui tracce però si trovano sparse per tutta l'isola.

 Nell'ottica di una destagionalizzazione del turismo e di una riscoperta dei luoghi sotto punti di vista sconosciuti alla massa, la Compagnia di Navigazione Maregilio, in collaborazione con il Tour Operator MyMaremma, le Aziende Agricole “La Fontuccia” e l' “Altura”, la Guida Turistica Marina Aldi e l'Hotel Castello Monticello, organizza durante tutto il mese di ottobre giornate con vista a Giglio Castello, pranzo tipico e degustazione del Vino Ansonaco presso una delle due tenute. Proprio nei vigneti a picco sul mare, ancora coltivati a mano, in quella poca terra strappata al granito, si può davvero cogliere l'essenza dell'isola. Un'isola che per molti anni ha vissuto di agricoltura, pesca e commerci con la terraferma. Proprio l'uva Ansonica costituiva il suo vero tesoro  sia  per la produzione del vino ma anche perché veniva commerciata sul continente come uva da tavola. La sua riscoperta degli ultimi dieci anni, il rifiorire dell'agricoltura e la nascita di una decina di piccole aziende agricole, ha permesso la ricostruzione del legame con la terra e con esso di un'identità comune indipendente dall'economia del turismo.

Si parte da Porto Santo Stefano alle ore 10 con traghetto Maregiglio, arrivati a Giglio Porto Marina Aldi ci accompagna per un tour guidato all'interno di Giglio Castello e poi in vigna per la visita e la degustazione con pranzo. Il rientro a Porto Santo Stefano è alle 18:00.

L'escursione si può acquistare sul sito www.maregiglio.it.

Per partecipare non è richiesto il Green Pass.

Giglio Castello foto da maregiglio.JPG